Non dormire mai con i capelli sciolti: la ragione vi lascerà a bocca aperta

E’ assolutamente sconsigliato dormire con i capelli sciolti: la ragione è davvero sorprendente e in pochi ne sono a conoscenza. Ecco cosa sapere.

Molte persone hanno l’abitudine di dormire con i capelli sciolti sottovalutando il fatto che si può andare incontro ad una serie di problematiche. Queste in particolare finiscono per andare a danneggiare la nostra chioma, compromettendone la qualità.

Di seguito andremo ad approfondire l’argomento soffermandoci su quelle che sono le opinioni dei parrucchieri in merito ad un’abitudine che pur apparendo estremamente innocua può nascondere delle insidie. Ecco tutto ciò che c’è da sapere al riguardo.

Dormire con i capelli sciolti, ecco perché non va fatto

In pochi sottovalutano l’importanza di prestare attenzione alla salute dei capelli anche mentre si dorme. Essi infatti devono essere protetti dalle possibile insidie che può celare un’abitudine apparentemente innocua. Il riferimento è all’abitudine di dormire con i capelli sciolti.

Dormire con i capelli sciolti può avere serie conseguenze
Gli esperti consigliano di evitare di tenere i capelli sciolti durante la notte – Spraynews.it

Si tratta difatti di un’azione assolutamente sbagliata dal momento che può andare a danneggiare in maniera irreparabile le ciocche e dunque la qualità. Ciò è dovuto al fatto che durante la notte, il calore del corpo e l’attrito causato dal cuscino possono favorire una maggiore fragilità della chioma così come un’eccessiva secchezza. In particolare, utilizzare federe in cotone favorisce l’assorbimento degli olii naturali presenti nei capelli da parte delle stesse. La conseguenza, chiaramente, è una aumentata possibilità di rottura del capello.

Alla luce di quanto appena detto, dunque, secondo gli esperti il metodo ideale per evitare qualsiasi tipo di problema consiste nel legare i capelli con un elastico non troppo stretto. E’ possibile, ad esempio, tirarli indietro con una semplice coda di cavallo bassa che evita qualsiasi tipo di tensione sul cuoio capelluto. Una buona abitudine, inoltre, è rappresentata dall’indossare una cuffia di seta o raso al fine di proteggere le punte dei capelli.

Sempre in riferimento ai prodotti da utilizzare per svolgere un’azione protettiva sui capelli, gli esperti consigliano di far ricadere la scelta sulle predette cuffie in presenza di capelli ricci. Nella maggior parte dei casi, infatti, questi finiscono per diventare particolarmente secchi e crespi con più facilità. Allo stesso tempo, si consiglia di sostituire le federe in nylon o cotone con quelle in seta o raso.

Così facendo sarà possibile dire addio a qualsiasi problematica per quanto riguarda la propria chioma. A differenza di quanto si possa pensare, infatti, per preservarne la salute non è solo importante mettere in atto la giusta hair routine. Al momento di andare a dormire, infatti, è fondamentale seguire le regole di cui sopra.

Impostazioni privacy