Non solo musica, film e pacchi: ora Amazon Prime offre anche sconti su servizi medici

Amazon Prime non tratterà più solo film, spedizioni e musica. D’ora in poi fornirà anche un aiuto per i servizi medici.

Amazon Prime è l’abbonamento di Amazon che prevede la possibilità alla clientela, del più grande negozio digitale, di ricevere i propri acquisti in un tempo di consegna minore rispetto all’iscrizione gratuita. Il servizio è stato reso possibile nel 2005 negli Stati Uniti mentre nel 2011 in Italia. Fino a oggi ha accumulato una somma che supera i 19 miliardi di dollari. Inoltre quest’abbonamento va incontro anche agli studenti a cui fornisce Amazon Prime Student che costa meno del piano standard.

Amazon Prime si è inserito in vari settori come quello della musica, dei film con Prime Video e la consegna dei pacchi con la piattaforma che tutti conosciamo. E non si è fermato solo a questo infatti si è spostato anche sul servizio sanitario, vediamo dove.

Amazon Prime e l’aggiunta dell’aiuto sul servizio sanitario

Tutti gli abbonati di Amazon Prime negli Stati Uniti, hanno accesso a un abbonamento a One Medical scontato di parecchio per i servizi di assistenza primari. L’azienda ha annunciato l’8 novembre 2023 che le persone possono iscriversi pagando 99$ all’anno o 9$ al mese. Un abbonamento One Medical ha di base un costo di 199$ all’anno. Inoltre un profilo abbonato tramite il servizio offerto da Amazon Prime può aggiungere altre cinque persone aumentando di 6$ a persona.

Cosa offre Amazon per i servizi sanitari
I servizi proposti da Amazon per la medicina – spraynews.it

Amazon ha anche annunciato l’acquisto di One Medical per 3,9 miliardi di dollari a febbraio, quando ha cominciato a permettere uno sconto per un certo periodo di tempo agli abbonamenti, calandoli di 144$ all’anno e ora è stato ulteriormente diminuito. One Medical possiede studi medici nelle grandi città statunitensi, tutti alla mercé dei membri Prime iscritti. Consente tutte le visite sanitarie basilari, quelle mediche e anche quelle dedicate a persone sofferenti di malattie croniche. L’azienda sanitaria vanta un’assistenza virtuale che è disponibile 24 ore su 24. Tuttavia l’abbonamento non prevede le visite gratuite ma dovranno essere pagate con l’assicurazione o con i propri fondi.

Amazon avrebbe investito molto denaro per il settore della medicina negli ultimi anni, sviluppando diversi servizi tra cui una clinica virtuale basata su video e testo. É stato poi reso l’accesso alla clinica Amazon, a tutti gli Stati americani durante la stagione estiva e ha cominciato a proporre prescrizioni generali per 5 dollari al mese, offrendo anche spedizioni con droni per prescrizioni in Texas. Il servizio non è escluso che si estenderà anche in altre parti del mondo.

Impostazioni privacy