Umidità in casa? Con queste piante elimini la muffa per sempre

Umidità in casa? Con queste piante elimini la muffa per sempre e risolvi uno dei problemi più critici in poco tempo. Provare per credere, a me ha funzionato davvero. 

Uno dei problemi principali che si registrano nelle case degli italiani è sicuramente legato alla muffa, che rimane tra le criticità più urgenti da risolvere quando si presenta. Sono i mesi autunnali e quelli invernali i peggiori in assoluto che ci portano a dover convivere con questo grave disagio che colpisce principalmente le pareti delle abitazioni, con delle antiestetiche macchie nere.

Purtroppo non si tratta solo di un aspetto visivo perché queste macchie nere possono provocare anche gravi danni alla salute se non si adottano degli accorgimenti per rimuoverle in tempo. Il segreto che ci può evitare la comparsa di queste macchie resta quello delle azioni preventive, ma una volta che ci accorgiamo di essere intervenuti in ritardo bisogna poi agire per tempo.

Ed evitare con tutti gli accorgimenti possibili di restare per troppo tempo a contatto con queste fastidiose macchie di muffa. Tra i tanti accorgimenti molto affidabili che possiamo aiutare c’è anche quello della natura che può correre in nostro soccorso. Ed in particolare ci sono 5 piante che ci possono aiutare ad eliminare per sempre la muffa dalle nostre case. Andiamole a scoprire.

La prima pianta che possiamo prendere in considerazione è quella del crisantemo, che ha una forte capacità di traspirazione ma che come detto è efficace per intrappolare l’umidità in tutte le stanze della nostra casa. In particolar modo, se la posizioniamo in gruppo con altre piante in un vaso può aiutare a migliorare la qualità dell’aria della casa e quindi a combattere umidità e muffa.

Le altre piante che ci difendono da umidità e muffa nella casa

Umidità in casa? Con queste piante elimini la muffa per sempre
Giglio della pace (Spraynews.it)

La seconda piante che ci aiuta in particolar modo a difenderci dalla muffa e dall’umidità è quella della felce, che possiamo posizionare in prossimità delle stanze più umide della casa, e quindi vicino al bagno e alla cucina. Questa pianta riesce a purificare l’aria ma anche ad assorbire l’acqua rilasciandola sotto forma vapore acqueo. Quest’azione contribuisce a difenderci da umidità e muffa.

Altre due piante interessanti che possono risolverci il problema della muffa e dell’umidità sono il Pothos ed il giglio della pace. La prima assorbe rapidamente l’umidità presente nell’aria grazie alla massima traspirabilità che hanno, ma a che alla resistenza massima alle capacità di adattamento al clima della casa. Filtrano anche gli inquinanti dall’aria riducendo i rischi di comparsa di funghi e muffe dannose alla salute.

Per quel che riguarda invece il giglio della pace, si tratta di una pianta che aiuta tantissimo a mantenere l’umidità a livelli accettabili con i suoi fiori bianchi che contribuiscono anche un aspetto elegante alle nostre case, elemento che le fa spesso preferire alle altre che non fioriscono in modo particolare. Perché si sa, l’aspetto estetico conta parecchio soprattutto quando si parla di interno casa.

Per chiudere possiamo prendere in considerazione contro umidità e muffa anche la palma di bambù, una pianta che ha caratteristiche tropicali e quindi che si fa apprezzare anche per un aspetto esotico in ambienti particolari. Questa pianta assorbe l’umidità dall’aria attraverso le sue radici. Importante non posizionarla in luoghi troppo esposti al sole che ne impediscono la crescita.

Impostazioni privacy