A Capo Verde è sempre estate: cosa vedere nell’arcipelago

Amate i luoghi paradisiaci dove l’estate sembra non finire mai? Capo Verde è il luogo adatto per voi. Ecco cosa vedere nelle sue isole

Il caldo, il sole, il mare e la luce possono davvero rigenerare il nostro spirito. Ecco perché è sempre una buona idea pianificare una vacanza in quei meravigliosi angoli del mondo dove l’estate sembra non finire mai. Anche se ci sono periodi più favorevoli di altri per visitare queste destinazioni, in generale stiamo parlando di luoghi paradisiaci dove le temperature rimangono costantemente elevate. Un esempio di tali destinazioni è l’arcipelago di Capo Verde, situato al largo della costa nord-occidentale dell’Africa. Queste isole di origine vulcanica si estendono per circa 500 chilometri dal Senegal e offrono un’esperienza unica di sole, mare e bellezze naturali da esplorare. Vediamo tutto quello che bisogna sapere a riguardo.

Capo Verde, un luogo paradisiaco in cui è sempre estate. Ecco tutte le principali attrazioni

Capo Verde è situato a circa 500 chilometri al largo della costa occidentale africana, leggermente a sud delle Isole Canarie, nell’Oceano Atlantico. La città metropolitana di Dakar, sulla costa senegalese, è un importante punto di riferimento per raggiungere l’arcipelago. La capitale di Capo Verde, Praia, ospita l’aeroporto internazionale che collega l’arcipelago al resto del mondo.

Solitamente, il principale scalo per i voli diretti verso Capo Verde è l’aeroporto di Lisbona, con la compagnia TAP Air Portugal. Questo significa che per raggiungere Capo Verde da qualsiasi aeroporto italiano, è necessario trovare prima un volo di collegamento per Lisbona.

Una volta nell’arcipelago di Capo Verde, gli spostamenti tra le diverse isole avvengono principalmente tramite aereotaxi, con voli di breve durata (circa 20 minuti) che collegano le isole. Tuttavia, è importante notare che durante l’alta stagione, questi voli possono essere molto affollati, quindi è consigliabile pianificare con cura gli spostamenti tra le isole. Spesso è preferibile dedicare la propria vacanza all’esplorazione di una singola isola o al massimo di un paio, specialmente se si dispone di 10-15 giorni per il viaggio.

Vulcano Pico de Fogo sull'isola di Fogo, a Capo Verde
Immagine | Pixabay @raularosa – Spraynews.it

Per gli spostamenti interni all’interno di ciascuna isola, i traghetti sono un’opzione economica e continua. I prezzi dei biglietti dei traghetti iniziano da circa 440 escudos, equivalente a circa 4 euro. Questo sistema di trasporto facilita gli spostamenti tra le diverse regioni di ciascuna isola, consentendo ai visitatori di esplorare a fondo le bellezze naturali e culturali di Capo Verde.

Capo Verde è un arcipelago composto da un totale di 18 isole, ma solo 9 di esse sono effettivamente abitate. Queste isole si dividono in due gruppi principali:

  1. Le Barlavento (o Sopravento), situate a nord, caratterizzate da un clima più arido. Le isole abitate in questo gruppo sono: Santo Antão, São Vicente, Santa Luzia, São Nicolau, Ilha do Sal e Boa Vista.
  2. Le Sotavento (o Sottovento), posizionate a sud e leggermente più piovose. Le isole abitate in questo gruppo includono: Maio, Santiago, Fogo e Brava.

Mentre tutte queste isole hanno il loro fascino unico, le principali destinazioni turistiche dell’arcipelago di Capo Verde sono principalmente tre. Vediamo ciascuna di esse nel dettaglio.

Sal. L’Isola di Sal, servita dall’aeroporto Amilcar Cabral, è il principale punto di arrivo per i voli internazionali europei, rendendola una delle isole più accessibili dall’Italia. Questa isola è notevolmente più sviluppata e offre una vasta gamma di servizi rispetto ad altre isole, ma conserva comunque le sue meravigliose spiagge di sabbia bianca e acque cristalline. È una meta ideale per gli amanti del sole e del mare, offrendo anche opportunità per attività come lo snorkeling, il windsurf e l’esplorazione delle saline locali e dei villaggi caratteristici.

Boa Vista. L’Isola di Boa Vista, servita dall’aeroporto Aristides Pereira, si presenta come una destinazione molto più selvaggia e incontaminata rispetto ad altre isole di Capo Verde. Con le sue ampie spiagge dorate, le dune di sabbia e le acque turchesi, Boa Vista è un vero paradiso per gli amanti del mare e del relax. Questa isola offre anche straordinarie opportunità per l’avvistamento delle tartarughe marine, il kitesurf e l’esplorazione dei suoi paesaggi desertici e delle riserve naturali. È davvero un luogo da sogno per una vacanza tropicale.

Santiago. L’Isola di Santiago, servita dall’aeroporto Nelson Mandela, è il principale punto di arrivo per i voli provenienti dall’America. Questa isola ospita Praia, la capitale di Capo Verde, che è anche la città più grande e ricca di vita notturna dell’arcipelago. Santiago è la più grande e popolosa delle isole di Capo Verde, offrendo un affascinante mix di cultura, storia e bellezze naturali. Qui, troverai incantevoli spiagge, ma anche montagne maestose, villaggi tradizionali e una vivace scena musicale. Santiago è un luogo ideale per immergersi nella cultura capoverdiana, esplorare siti storici e godersi le meraviglie dell’oceano.

Capo Verde, insieme alle sue affascinanti isole, offre una ricca miscela di storia locale e coloniale, spiagge dorate con acque cristalline, monumenti naturali e architettonici, mercati vibranti e divertimento. In questo luogo dove le influenze culturali europee e indigene si fondono, ecco alcuni dei luoghi più importanti da visitare.

Praia, la capitale, che si trova sull’isola di Santiago. Piazza XII Settembre è il simbolo e il cuore pulsante dell’Isola di Santiago, dove la musica e il divertimento prendono vita. Un altro luogo iconico è il Faro di Maria Pia, situato a Ponta Temerosa, che offre uno scenario suggestivo e rievoca il profondo legame tra gli abitanti locali e il mare. Il Museo Etnografico rappresenta un importante simbolo della colonizzazione portoghese dell’arcipelago, insieme al Palazzo di Giustizia e al Municipio. Questi luoghi custodiscono la memoria storica degli abitanti dell’isola, che potete esplorare attraverso un tour guidato a piedi. Ma le esperienze da vivere a Santiago non si limitano a Praia. Il tour dell’Isola di Santiago offre emozioni uniche, consentendovi di esplorare il mercato di Assomada, guidare attraverso la Serra Malagueta, nuotare nella baia di Tarrafal e interagire con un’antica tribù di Capo Verde. Un’altra esperienza suggestiva è il tour delle piantagioni di banane e della distilleria di rum Cuscuz, che vi permetterà di ammirare alcuni dei panorami più belli dell’isola.

La Fortezza Reale di San Filippo, Cidade Velha, sull’isola di Santiago. Dal 2009, la Fortezza Reale di San Filippo, o Fortaleza Real de São Filipe, insieme alla città di Cidade Velha che la ospita, è stata inclusa nell’elenco del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Questa imponente struttura ha assistito a eventi storici che includono assalti militari, insurrezioni corsare e leggende di pirati. La sua posizione strategica era così importante che attirava l’interesse militare di diverse nazioni, tra cui portoghesi, inglesi e francesi.

Vulcano Pico de Fogo, sull’isola di Fogo. A un’altitudine di 2.829 metri, ci troviamo sulla vetta più alta di tutto l’arcipelago di Capo Verde. Questa è una meraviglia per gli appassionati, che avranno l’opportunità di visitare uno stratovulcano attivo, con fessure eruttive lungo i suoi fianchi. È possibile partecipare a escursioni guidate per ammirare paesaggi assolutamente mozzafiato. La montagna ha conosciuto l’ultima eruzione nel 2014, aggiungendo ulteriore fascino a questa straordinaria destinazione.

Isola di Sal. In mezzo all’Oceano Atlantico, questa splendida isola di Capo Verde offre un’ampia gamma di meraviglie. Iniziamo con le sue spiagge, che sono semplicemente spettacolari. La più famosa è indubbiamente la Praia de Santa Maria, una lunga distesa di sabbia bianca che regala paesaggi da sogno. Altre località e attrazioni interessanti includono Ponta Preta, un promontorio situato nella riserva naturale Ponta do Sinó nell’angolo sud-ovest dell’isola, il Monte Leão, dove è possibile fare escursioni e praticare surf sulle spiagge esposte ai venti, e l’imponente Olho Azul, conosciuto anche come Blue Eye, una magnifica piscina naturale vicino a Buracona. Per quanto riguarda le attività, sull’Isola di Sal è possibile immergersi nelle sorgenti vulcaniche, avvistare squali limone nella Baia de Parda, fare snorkeling nella Baia di Murdeira e osservare da vicino i nidi delle tartarughe sulla spiaggia di Santa Maria. La migliore maniera per sperimentare tutto ciò è partecipare a un tour organizzato con una guida locale. E dopo aver vissuto tutte queste esperienze, non perdetevi l’opportunità di ammirare l’isola anche dal mare, godendo di un fantastico tour in catamarano.

Ma quanto costa mediamente una vacanza a Capo Verde? Se preferite l’opzione di decidere spontaneamente cosa fare e quando farlo, la scelta ideale potrebbe essere soggiornare in una struttura vicina alla spiaggia e al centro cittadino. Tuttavia, se amate essere coccolati e desiderate godervi ogni singolo momento di comfort, potreste considerare strutture che offrono pacchetti all-inclusive per una settimana.

In media, un pacchetto all-inclusive di una settimana per due persone in un resort 4 stelle potrebbe avere un costo di circa 1900 euro, inclusivo del volo da Roma o Milano. Questo potrebbe essere un ottimo modo per godersi una vacanza senza preoccupazioni a Capo Verde.

Impostazioni privacy