Altro che stare a casa: sono questi gli sport migliori che devi fare durante il ciclo

Hai il ciclo? Non rimanere a casa! Ecco gli sport migliori che puoi svolgere per trascorrere questo periodo del mese in maniera migliore

Il ciclo mestruale è un appuntamento ricorrente per molte donne. Gli impedimenti fisici sono sempre numerosi, così come le conseguenze che si verificano sia prima che dopo questo evento. Tuttavia col tempo le cose sono cambiate. Se lo stereotipo comune prevede cioccolata calda e coperta, ad oggi non è più così. Alcuni studi testimoniano scientificamente come l’attività fisica rappresenti un vero e proprio toccasana per il benessere del proprio corpo. Benessere che viene messo costantemente a dura prova, considerando gli ovvi sintomi che si verificano durante questa fase.

A questo proposito risulta emblematico uno studio condotto dalla dottoressa Sayyada Mawji, che ha spiegato in una sua ricerca la correlazione tra ciclo e sport. Correlazione molto positiva per la maggior parte dei casi, specie se si considera che i benefici possono essere molteplici a prescindere.

Quali sport praticare durante il ciclo? L’esperta fa chiarezza

Ebbene, l’attività sportiva che viene svolta durante la fase follicolare può avere dei risvolti molto più positivi, rispetto alla fase luteale. Si può dunque riscontrare un aumento non di poco conto. Senza contare inoltre la drastica diminuzione del livello di stress nel momento in cui si pratica l’attività fisica. Nota e rinomata per essere un’usanza “scaccia pensieri” piuttosto comune. Che a quanto pare si può rivelare molto più efficace, se svolta durante il ciclo. Alla luce di quanto elencato in precedenza, nel prossimo paragrafo elencheremo gli sport da praticare nel corso di questa complicata fase.

Puoi andare in palestra durante il ciclo?
Palestra e ciclo: il connubio perfetto (Spraynews.it)

Non tutte le persone sanno che esistono alcuni sport che durante il ciclo possono dare dei risultati pazzeschi. Ovviamente non bisogna esagerare. L’ideale sarebbe infatti praticare attività leggera, ma pur sempre costante e incentrata su un obiettivo ben preciso. Senza strafare o affaticarsi.

Yoga, nuoto e pilates sono senza ombra di dubbio tra gli sport più indicati in assoluto. Queste sono tutte attività in grado di dare piacere per tutta la durata del giorno. Oltre ovviamente a costituire un tipo di sforzo fisico non troppo intenso, dunque l’ideale per fare in modo che il ciclo mestruale non vada ad intaccare sul proprio stato di salute.

Il motivo per cui non bisogna calcare troppo la mano con lo sforzo fisico, è che la ritenzione idrica e l’aumento del peso potrebbero essere di intralcio. Ragion per cui è meglio attenersi ad un’attività di intensità leggera.

Impostazioni privacy