Argento in casa: scopri il modo migliore per tenerlo sempre pulito

Possiedi molto argento in casa? Ecco il modo migliore per tenerlo sempre pulito: sarà davvero incredibile!

Ognuno di noi possiede, nella propria casa, oggetti in argento. Può trattarsi di qualche bomboniera avuta dopo aver partecipato ad un matrimonio o ad un battesimo, di oggettistica scelta appositamente di questo materiale per rendere la casa ancora più bella o di un servizio di piatti e posate lasciateci in eredità dalla nostra cara nonna. In ogni caso non può mai mancare nella nostra abitazione.

Come ogni oggetto va pulito e lucidato al meglio. Dunque, vediamo insieme il metodo perfetto affinché possa essere sempre splendente tanto da far invidia a chiunque lo osservi. Pronti a conoscerlo?

Pulisci in questo modo l’argento presente in casa: sarà lucidissimo!

Durante il periodo che precede il Natale, nella maggior parte delle case, sempre più persone si impegnano affinché le proprie camere possano brillare, profumare ed essere perfette in ogni minimo dettaglio. Ciò significa che impiegano ore, o addirittura giorni, a pulire tutto per bene, evitando di tralasciare anche un solo e semplicissimo oggetto. Ed è proprio in questo periodo che si riprende il servizio di posate in argento, lasciatoci dalla nonna, per poterlo lucidare e presentare in tavola per l’occasione.

come pulire argenteria
Il trucco degli esperti per pulire efficacemente l’argenteria (spraynews.it)

Per poter pulire l’argenteria vi sono diversi metodi e trucchetti davvero geniali. Tra i più efficaci, vi sono:

  • Applicazione di un prodotto specifico. Possiamo recarci, in questo caso, al supermercato e richiedere un prodotto specifico per la pulizia dell’argento. Utilizzarlo sull’oggetto in questione, massaggiando un po’ per eliminare le incrostazioni. A questo punto bisognerà poi sciacquarlo sotto l’acqua corrente ed asciugarlo con un panno in microfibra: perfetto e lucido più che mai!
  • Dentifricio. Continuando possiamo trovare un metodo o rimedio naturale super efficace, utilizzato dalle nostre nonne. Tutto quello che bisogna fare, in questo caso, è mettere un po’ di dentifricio su di un dischetto di ovatta (quello che solitamente si utilizza per struccarsi) e strofinarlo sull’argenteria. Lasciarlo lì per qualche minuto, fino a quando non risulterà completamente lucido. A quel punto sciacquarlo ed asciugarlo se si desidera.
  • Acqua di cottura delle patate. Altro rimedio naturale è sicuramente quello costituito dall’acqua di cottura delle patate. In questo caso bisognerà mettere nella pentola, con l’acqua delle patate, l’argenteria e lasciarla lì per circa 10 minuti. L’amido, rilasciato da quest’ultime, sarà in grado di eliminare l’ossidazione dell’argento rendendo quest’ultimo di nuovo lucido come un tempo.
Impostazioni privacy