Arrivano i giorni peggiori dell’inverno: occhio al parabrezza, con questo prodotto a basso costo eviti i problemi

Parabrezza gelato al mattino, qual è il migliore prodotto per sbrinarlo in modo efficace e in poco tempo? Ecco alcuni suggerimenti.

Si avvicinano i Giorni della Merla che ci ricordano di essere nel periodo più freddo dell’inverno. In alcune città si sono già toccati i gradi più bassi del termometro e il gelo del mattino si è rivelato un grosso fastidio per tutti gli automobilisti. Il problema del parabrezza gelato dell’auto è quindi molto comune in questo periodo ed è quindi necessario pensare a come poterlo evitare, o almeno rimediare nel minor tempo possibile.

Molti carrozzieri ed esperti del settore consigliano diversi metodi che potrebbero rivelarsi molto utili se applicati con costanza, ma non solo! Esistono infatti sul mercato diversi prodotti ad azione “deghiacciante”.

Spray deghiacciante per sbrinare l’auto, quali sono i più efficaci

Parabrezza ghiacciato
Parabrezza ghiacciato e consigli utili (Spraynews.it)

Per poter avere sempre a portata di mano uno strumento utile per sciogliere il ghiaccio che si forma sul parabrezza dell’auto durante la notte, occorre saper scegliere tra i migliori e i più efficaci: in questo, alcune carrozzerie specializzate provano a dare dei consigli anche online, utilizzando canali privilegiati per interloquire con la propria utenza. Abbiamo provato a prendere spunto da una guida realizzata da una carrozzeria.

Il risultato è che stando ai loro consigli la prima cosa da fare è prevenire: ci sono diverse azioni che possono esserci utili, ma che al contempo spesso ignoriamo. La più nota, ma soprattutto in città la meno comune, è quella di affidarsi a un telo antighiaccio da stendere sulla propria autovettura. In alternativa, ci sono delle soluzioni fai da te, che possono evitare o comunque attutire la formazione di ghiaccio sul nostro mezzo.

Possiamo in particolare utilizzare un mix composto da 2/3 di aceto e 1/3 di acqua, da spruzzare direttamente sui cristalli e poi aiutandosi con un panno asciutto aiutarlo a stendersi. L’azione dell’aceto è naturale e sicuramente aiuta a prevenire o ridurre la formazione del ghiaccio: si tratta di un antidoto utile anche in caso di nevicate ed è a costo ridotto.

Anche se il parabrezza dell’auto è completamente ghiacciato, c’è un’ottima soluzione home-made fatta da uno spray composto da 2/3 di alcool denaturato (preferibilmente al 70%) e 1/3 di acqua: è un’ottima alternativa allo spray chimico che si acquista in molti negozi non solo specializzati, ma anche comuni ferramenta, costa di meno e il risultato finale è lo stesso.

Evitate sempre e comunque l’uso di acqua calda, sale o oggetti appuntiti per rompere lo strato di ghiaccio, mentre se proprio volete utilizzare degli oggetti per provare a togliere il ghiaccio, ci sono dei raschietti che hanno questa funzione e che non danneggiano il vetro. Attenzione davvero: una piccola scheggiatura si può trasformare in un danno serio e mettere a repentaglio la vostra incolumità.

Impostazioni privacy