“Ci ha ripensato”: caos Rai, dirigenti in tilt. Il conduttore torna sui suoi passi, Carlo Conti freddato

La recente intervista a uno dei conduttori più amati della tv scatena il caos in RAI, specie dopo la conferma di Conti al Festival di Sanremo.

Confessionale all’ultimo minuto per uno dei conduttori più amati della tv italiana. La sua ultima intervista lascia di stucco i dirigenti RAI, specie perché fatta ora che è stato ufficializzato il nome di Carlo Conti alla conduzione della prossima edizione del Festival di Sanremo. Una battuta che, se fosse uscita tempo prima, avrebbe messo in grande difficoltà la RAI nella scelta del nuovo presentatore della kermesse canora.

La questione Sanremo torna in auge ogni anno, in primavera. Archiviata l’edizione corrente, infatti, la RAI inizia a cercare il prossimo volto, visto che i lavori per mettere in piedi un Festival così prestigioso non sono semplici e prendono almeno dieci mesi per l’intera organizzazione. Insomma, non è uno scherzo organizzare Sanremo, dato che è una macchina che lavora senza sosta.

Festival di Sanremo, uno dei conduttori lo rimpiange e insinua il dubbio in RAI

Il palco dell'Ariston
Il palco dell’Ariston (Spraynews.it)

Condurre un festival così prestigioso, la competizione canora più importante in Italia e una delle più seguite in tutta Europa, non è cosa semplice. In ballo ci sono milioni e milioni di euro, centinaia di lavoratori, autori e cantanti. E ovviamente c’è il conduttore, nonché direttore artistico, chiamato alla scelta delle canzone in gara, ma anche della riuscita dei lavori.

Un impegno ricco di responsabilità che viene solitamente affidato a presentatori esperti, con tanti anni di esperienza sulle spalle. Si era vociferato che la RAI avesse preso in considerazione Stefano De Martino, ma pur essendo un bravissimo conduttore, simpatico, spigliato, e sicuramente sarà uno dei futuri volti della tv italiana, ancora manca di esperienza.

Per lui ci sarà sicuramente spazio, in un prossimo futuro, tra l’altro gli è appena stata affidata la conduzione di “Affari tuoi”, un ruolo importante, specie perché dovrà sostituire Amadeus, che da settembre approderà su Discovery, per Canale Nove.

Il rammarico di uno dei presentatori più amati in Italia: rifarebbe Sanremo per concludere la carriera alla grande

Sanremo fa tremare le gambe a tutti, anche ai veterani, per questo motivo è stato scelto Carlo Conti, dopo la dipartita di Amadeus. Proprio in questi giorni, però, arrivano le dichiarazioni di un altro importante conduttore, uno dei più amati dal pubblico, che era stato preso in considerazione a suo tempo, ma che si era defilato.

Ora, invece, parla di rammarico. Si tratta di Paolo Bonolis, intervistato da La Repubblica, che ha dichiarato di rimpiangere la conduzione del Festival. Nella lunga intervista, Bonolis ha parlato della sua vita privata, della sua lunga carriera e del suo futuro.

Quando gli è stata posta la fatidica domanda, cioè se rifarebbe Sanremo, il conduttore romano ha risposto: “Lo rifarei ancora, sarebbe un gran finale di carriera”. Se non si fosse fatto parte, forse i vertici RAI avrebbero preso Bonolis come conduttore? Chissà. “Li ha presi in giro”: Affari Tuoi, Amadeus fa infuriare la Rai. L’ha sparata grossa.

Impostazioni privacy