Dragon Ball Daima, storia originale e rivoluzionaria: gli spoiler del produttore

Combinando nostalgia e innovazione, la nuova serie di Dragon Ball si prepara a fare il suo debutto nel mondo dell’animazione.

Dopo aver tenuto milioni di fan con il fiato sospeso grazie a “Dragon Ball Super”, la mitica saga creata da Akira Toryiama sta per fare il suo attesissimo ritorno sugli schermi con un nuovissimo anime, che si prevede uscirà quest’anno e che ha già fatto molto parlare di sé. Annunciato lo scorso ottobre 2023, “Dragon Ball Daima” segna il ritorno sul piccolo schermo di Goku e Vegeta, ma non senza qualche polemica.

A giudicare dalle prime immagini, visibili dal trailer, e dalle anticipazioni del team che sta lavorando al progetto, questa nuova serie di episodi sembra segnare un brusco cambio di rotta rispetto a quanto raccontato nell’apprezzata serie “Dragon Ball Super” e nell’ultimo film del franchise, “Dragon Ball Super: Super Hero”. E ora, per cercare di calmare gli animi, è intervenuto addirittura il produttore stesso dell’intero progetto.

Una nuova storia di “Dragon Ball” è pronta a sbarcare sui nostri schermi, tra grandi aspettative e qualche dubbio

Quando fu annunciato per la prima volta l’anno scorso come parte delle celebrazioni per il 40° anniversario della serie, il nuovo anime sorprese non proprio positivamente i fan. In molti si aspettavano che i nuovi episodi avrebbero raccontato il prosieguo delle avventure viste in “Dragon Ball Super”, ma dalle prime immagini “Dragon Ball Daima” sembra volersi distaccare da quel tipo di narrazione per proporre qualcosa di totalmente nuovo.

quando uscirà dragon ball daima
I fan temono che “Dragon Ball Daima” possa riproporre lo schema già visto e poco apprezzato di “Dragon Ball GT” (Foto YouTube ToeiAnimationjp) – spraynews.it

Pochi dettagli sono stati rivelati sulla trama “Daima”, ma ciò che è emerso è che all’inizio dell’anime Goku e gli altri personaggi verranno trasformati nella versione bambini di se stessi, un’idea che ricorda molto quanto visto in “Dragon Ball GT” e che già al suo tempo fece molto discutere.

Il produttore esecutivo Akio Iyoku, in un’intervista con Nikkei, ha rivelato che Toriyama sarà molto più coinvolto nella produzione di “Daima” rispetto a quanto accaduto invece in “Dragon Ball Super”. La serie promette di riportare l’essenza del design originale di Toriyama, caratterizzato da una narrazione più leggera, pur mantenendo le intense scene d’azione che hanno reso famosa la serie. Toriyama stesso ha accennato a un’avventura in un “mondo sconosciuto e misterioso” in cui Goku tornerà a utilizzare il suo bastone magico in battaglia.

Con un rilascio previsto per l’autunno del 2024, “Dragon Ball Daima” si prepara quindi a celebrare il 40° anniversario di “Dragon Ball” in un modo molto particolare. Unendo il talento e la creatività del suo storico creatore con un team di produzione di primo livello, la serie è pronta a ridefinire ciò che i fan si aspettano da Dragon Ball”.

Impostazioni privacy