I personaggi più odiati delle serie tv

Tutti amiamo le serie tv, ma ci sono personaggi davvero insopportabili. Scopriamo quali sono i meno apprezzati dal popolo di internet

Eccoci qui che come al solito facciamo partire la maratona della nostra serie tv preferita. Sta andando tutto bene: relax, copertina tattica e una bella tisana per concludere la giornata. Ma poi arriva lui, il personaggio che ad ogni rewatch della serie ci fa venire voglia di mettere il x2 per poterlo vedere il meno possibile.

Anche nelle migliori serie tv ci sono personaggi particolarmente fastidiosi e lo diventano per due possibili motivi: perché così deve essere per fare funzionare la trama che ha in mente il regista, o perché nonostante si tratti di protagonisti a cui dovremmo essere affezionati, proprio non ci va giù il loro modo di fare.

Ne è un esempio Elena Gilbert in The Vampire Diaries, che nonostante sia la protagonista, ci sono degli spettatori che proprio non la sopportano e considerano il suo saltare da un fratello all’altro un atteggiamento decisamente discutibile.

Nina Dobrev, attrice che interpreta Elena Gilbert
Nina Dobrev, attrice che interpreta Elena Gilbert – Photo by Gage Skidmore licensed under CC BY-SA 2.0 DEED (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.0/deed.en) – spraynews.it

I personaggi più odiati delle serie tv

Scopriamo quindi chi sono i personaggi più odiati della storia delle serie tv, in un salto nel tempo che ci porterà anche in alcune serie tv più vecchie ma intramontabili.

Skyler White – Breaking Bad

Capelli biondi, occhi azzurri e aria saccente, come possiamo non metterla in lista? Questo personaggio ha portato al limite la pazienza di molti fan della serie con la sua ipocrisia e i suoi continui sbalzi d’umore, che sicuramente non sono stati un toccasana per Walter White. L’odio per questo personaggio ha fatto nascere decine di pagine di haters su Facebook che sono andate un po’ oltre con insulti diretti all’innocente attrice che interpreta Skyler nello show, ovvero Anna Gunn.

Lori Grimes – The Walking Dead

Lori non è proprio andata giù alla maggior parte degli affezionati fan di The Walking Dead, infatti pare proprio che il suo opportunismo e la sua mancanza di morale, l’abbiano resa agli occhi di tutti una donna immatura e incapace di badare a se stessa.

Dawson Leery – Dawson’s Creek

Sì, tutti sanno che è il protagonista, ma proprio come nel caso di Elena Gilbert non è detto che il protagonista debba per forza stare simpatico a tutti. E Dawson non sta simpatico praticamente a nessuno. Sempre melodrammatico ed esagerato, ha dimostrato un egocentrismo smisurato all’interno della serie che porta proprio il suo nome.

Tokyo – La Casa di Carta

Difficile poter spiegare i motivi che la rendono una dei personaggi più odiati senza fare spoiler, ma ci proveremo. Diciamo che la sua condotta impulsiva e irragionevole ha causato parecchi problemi ai personaggi più amati della serie, rendendola una dei personaggi meno apprezzati della storia delle serie tv.

Oliver Trask – The O.C.

Quando si tratta di lui la parola “psicopatico” è riduttiva. Non c’è un solo fan di The O.C che lo sopporti, a livello di gradimento lo troviamo ancora più in basso di Taylor, la rivale di Marissa. Oliver infatti è stato un manipolatore e uno stalker che ci ha fatto venire voglia di entrare nello schermo e schiaffeggiarlo, o forse schiaffeggiare Marissa che fino all’ultimo non si è resa conto di quanto fosse pazzo.

Ani – Tredici

Eccola qui la protagonista della terza stagione di Tredici, che non ci stupisce sia stata un po’ un flop rispetto alle due precedenti. Infatti, la scelta di dare un ruolo così importante all’ultima arrivata dopo due intere stagioni passate ad affezionarci ai personaggi non è stata una grande idea. Nessuno si è affezionato a lei come aveva sperato il regista, anzi, ritrovarcela ovunque è stato davvero insopportabile. Purtroppo ancora una voltà l’odio verso il personaggio ha creato problemi seri all’attrice, che nella vita reale ha dovuto abbandonare i social per non subire gli attacchi degli haters.

Rachel Berry – Glee

Rachel Berry
Rachel Berry di Glee – YouTube @qualitea – spraynews.it

Sicuramente è uno dei personaggi più fastidiosi di sempre. Un po’ ci dispiace perché in fin dei conti ci si affeziona, ma a un certo punto è diventata proprio difficile da sopportare e la sua crescita personale nella serie non è stata certo in positivo ma in negativo, infatti si è trasformata esattamente in ciò che aveva sempre detto di odiare. Dieci e lode per la coerenza.

April Kepner – Grey’s Anatomy

Da donna-bambina con una vocina stridula si è trasformata in una drama queen, che come si suol dire “predica bene e razzola male” perché vorrebbe che tutti rispettassero i suoi valori ma lei più di una volta calpesta quelli delle persone che le stanno attorno. O almeno è così a detta dei fan.

Marissa Cooper – The O.C.

Sì, torniamo ad Orange County perché anche Marissa non può mancare in questa lista. Se all’inizio tifavamo per lei e non vedevamo l’ora di vederla cadere tra le braccia di Ryan, a un certo punto abbiamo sperato che lui si mettesse in salvo da lei. Regina delle decisioni sbagliate e del melodramma, non ha fatto altro che trascinare verso il basso chi le voleva bene. Nonostante questo però il finale della terza stagione ci ha fatti piangere come fontane.

Rory Gilmore – Una mamma per amica

Rory in Mamma per amica
Rory in Una Mamma per amica – YouTube @2cents – spraynews.it

Con il suo fare da “so tutto io” è diventata uno dei personaggi più odiati della serie con il passare di ogni stagione. La pretesa di perfezione però non l’ha portata molto lontana, e si può dire che il finale di stagione e il revival ne siano un esempio. Scusa Rory, sarai anche una brava ragazza ma non basta.

Rachel Green – Friends

Il suo nome in questa lista potrebbe essere una sorpresa per molti fan di Friends, eppure pare proprio che la protagonista indiscussa della serie risulti immatura ed egoista più di una volta nel corso delle stagioni, soprattutto nei confronti di Ross. Si può dire che il fatidico litigio tra i due abbia creato una spaccatura nel fandom della serie tv tanto amata.

Ramsey Bolton – Game of Thrones

Questo personaggio è proprio indifendibile. I suoi comportamenti immorali e da vero squilibrato non possono farcelo apprezzare. Ma quantomeno rimane coerente dall’inizio alla fine senza mai concedere nemmeno il più piccolo miglioramento. La sua mancanza di etica e umanità e la sua spiccata predilezione per ciò che è sadico, lo rendono senza dubbio il personaggio più odiato tra tutti quelli che abbiamo elencato fino ad ora.

Insomma, ogni grande serie tv ha i suoi tasti dolenti e, secondo il popolo di internet, questi tasti dolenti hanno un nome all’interno della serie. Bisogna stare attenti, però, a non fare confusione tra vita reale e finzione e non riversare con crudeltà quest’odio sugli attori perché, molte volte, a loro stessi potrebbe non piacere il ruolo che interpretano. Ci avete mai pensato?

In ogni caso, buon rewatch e ricordatevi di portare pazienza.

Impostazioni privacy