Il bonus bollette 2024 non è più per tutti: controlla se lo puoi richiedere

Il bonus bollette 2024 ha subito delle variazioni sostanziali rispetto agli anni passati: scopriamole nel dettaglio.

Sono innumerevoli i bonus previsti quest’anno dal Governo. Tra questi spicca il Bonus bollette 2024 riconfermato anche in questi mesi. Introdotto negli scorsi anni, questo aiuto in passato era previsto per tutto l’anno ed era destinato ai soggetti  con un basso reddito che lo ricevevano in modo automatico, ritrovandosi direttamente la bolletta scontata e dei contati versati nel caso di eccedenze. Questo aiuto è da sempre destinato a supportare le famiglie nelle spese dettate dall’energia elettrica, dal gas e dall’acqua consumati.

Attualmente le modalità di questa agevolazione sono cambiate profondamente. Già negli ultimi tempi, il Bonus era diventato su base trimestrale. Ma ora sono stati introdotti ulteriori aspetti (scopri qui una novità importante a tema bollette).

Bonus bollette 2024: cos’è cambiato

Bonus
Sostegno per le bollette (Spraynews.it)

Il Bonus bollette 2024 è minore rispetto al passato. Bisogna anche dire che, per fortuna, quest’anno i prezzi delle materie prime si sono ristabiliti, ma tuttavia, l’Iva è tornata al 22%.

Per accedere a questa agevolazione in questi mesi è necessario avere un reddito entro i 9530 euro annuali, mentre 20mila euro per i nuclei familiari numerosi con minimo 4 figli. Nel 2023 il limite era invece pari a 30mila euro.

Il Bonus continua a riguardare tutte le forniture, ma con il cambiamento previsto quest’anno sono tagliate fuori dall’agevolazione innumerevoli famiglie che dovranno sostenere con le loro forze le bollette, senza nessun aiuto da parte del governo (scopri qui come risparmiare sulle bollette).

Bonus bollette 2024: altri dettagli utili

Coloro che hanno più figli hanno diritto a uno sconto maggiore con importi tra i 161 e i 113 euro. A queste somme si può anche aggiungere un aiuto extra, conosciuto come bonus elettrico, del valore tra i 113 e i 76 euro. È previsto anche un contributo per le spese dettate dal gas che va dai 36 ai 143 euro.

Come nel passato, anche in questo 2024 gli aiuti previsti dal Bonus scattano in modo automatico, essendo scalati dalle bollette. Per usufruirne del sostengo è necessario verificare sul portale dell’Inps – presso la sezione Unico Isee –  se si hanno tutti i requisiti per rientrare nel Bonus. Comunque non è necessario presentare alcuna domanda per accedere al Bonus bollette 2024.

Impostazioni privacy