In questa capitale europea si vive da sogno e si spende metà stipendio

In questa “futura” capitale europea il costo della vita è molto basso e ben rapportato allo stipendio dei lavoratori. 

Oltre ad essere una meta piuttosto ambita per molti viaggiatori che desiderano scoprire le sue bellezze naturali e i suoi antichi tesori, questa “futura” capitale europea ospita anche molti luoghi di ritrovo  in cui poter praticare diverse attività, come lo scii, il volo delle mongolfiere oppure le gare di tuffi nei parchi acquatici.

A pochi chilometri dalla stazione sciistica di Elmada, ad esempio, vi è la possibilità di visitare le terme romane della città, il suo museo etnografico, la Torre di osservazioneAtakule” oppure i celebri mercatini dedicati all’antiquariato e alle tipiche prelibatezze turche in ambito culinario. Ma cosa differenzia realmente la città di Ankara da altre città europee se la si vive nella sua quotidianità?

“Non è New York ma Ankara”: la capitale europea meno costosa

Nonostante Ankara non faccia ufficialmente parte dell’Unione Europea, così come la Turchia, già a partire dal 1987 e poi nuovamente nel 2005 la città aveva manifestato più volte l’intenzione di far parte del processo di integrazione della comunità europea.

Ad ogni modo, e anche se questi risultanti a lungo sperati non siano riusciti ad ufficializzarsi, la città mostra di poter offrire molti vantaggi per alcuni cittadini europei che desiderano un luogo in cui il costo della vita sia più basso rispetto ad altre parti d’Europa.

La vetrina illuminata di un negozio di oggetti vintage in Turchia
Il vintage di Ankara (Spraynews.it)

Ad Ankara è possibile affittare un trilocale a un prezzo tre volte minore rispetto a qualsiasi altra grande città in Europa. Con soli 200 euro al mese di spesa per l’affitto vi sarebbero soltanto altri 300 euro da aggiungere per il restante delle spese mensili. Per un totale – dunque – di circa 500 euro.

In questo modo chi decide di trasferirsi ad Ankara, pur ricevendo uno stipendio molto basso degli standard europei, beneficerebbe di una qualità della vita molto dignitosa.

Ankara, altre curiosità

Dopo aver consultato la lista delle migliori città al mondo nel 2024, ci si potrà continuare a meravigliare di ciò che Ankara offre ai suoi abitanti. Dalle meravigliose boutique di oggetti vintage (come @deviant_vintage), visitando la pagina ufficiale dedicata alla promozione delle bellezze e particolarità della Capitale Turca si può scoprire quanto sia semplice risparmiare anche sugli acquisti riguardanti la quotidianità.

Se la Turchia ospita da diverso tempo una “Disneyland” fantasma, le antiche atmosfere dei popoli che hanno attraversato i suoi territori nel corso dei secoli continuando a sorprendere anche coloro che vi abitano ormai regolarmente.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ANKARA (@ankara)

Ankara, infine, non è di certo l’unica meta in Europa in cui potersi confrontare con un costo della vita molto più bassa rispetto agli standard. Ma, secondo molti – specialmente in rapporto alla sua grandezza, sarebbe sicuramente un buon inizio per chiunque desiderasse immergersi in un simile sperimento.

Impostazioni privacy