Lascia questo oggetto sotto le lenzuola la notte, e guarda cosa accade: un vero incantesimo

C’è un oggetto di uso quotidiano che possiamo sfruttare per migliorare la nostra salute, a iniziare dai fastidiosi crampi notturni.

Dolori muscolari, crampi, reumatismi, affliggono tantissime persone nel mondo. Specialmente la notte, quando il corpo è a riposo e i muscoli non sono in tensione, ecco che tanti piccoli doloretti esplodono, dal collo fino alla punta dei piedi. Dolori, formicolii, gonfiori, senso di pesantezza, crampi, sono sintomi molto comuni, soprattutto per le persone sotto stress e affaticate.

Ovviamente, esiste un’infinità di prodotti utili per combattere questi problemi muscolari, tra antinfiammatori, farmaci, pomate e rimedi naturali. Tra l’altro, una buona abitudine per prevenire il problema è data da un’alimentazione sana, ricca di cibi antinfiammatori e salutari. Ma non solo, perché può tornare utile un oggetto banalissimo, alla base della nostra igiene quotidiana: la saponetta.

Come sfruttare una semplice saponetta per prevenire i crampi notturni e i dolori muscolari

Ragazza riposa serenamente nel suo letto
Ragazza riposa serenamente nel suo letto (Spraynews.it)

Come sappiamo, i crampi notturni sono delle contrazioni muscolari che si manifestano improvvisamente, quando il corpo è a riposo. Questi possono colpire ogni parte del corpo, soprattutto gli arti, e generare anche fitte dolorose e acute. I crampi avvengono a causa di diversi fattori, tra cui disidratazione, stress, eccessiva sudorazione, movimenti scomposti.

Una dieta ricca di minerali e di vitamina D aiuta a combattere il problema, così come gli alimenti antinfiammatori, i quali forniscono la giusta idratazione e e rilassano la muscolatura. In alternativa, si può anche ricorrere all’assunzione di specifici integratori. Tuttavia, secondo la rivista scientifica Reader’s Digest, potrebbe venire in aiuto una semplice saponetta, da sfruttare durante la notte.

Come impiegarla? Secondo i ricercatori che si sono occupati di questo studio, durante il sonno il nostro corpo emana calore, che si concentra sotto le lenzuola. Lasciare una semplice saponetta profumata naturale sotto le lenzuola, magari all’altezza delle gambe, favorirebbe il rilascio di tutte le proprietà che aiutando il nostro corpo, alleviando i dolori.

Per quale motivo lasciare una saponetta nel letto: i benefici

Ad esempio, gli ioni di cloruro presenti nella saponetta, diffondendosi, vengono assorbiti dalla nostra pelle, la quale ha modo di ristabilire i normali livelli di sali nell’organismo, trovando un certo sollievo. Dunque, le proprietà del sapone contrasterebbero eventuali carenze di minerali e combatterebbero lo stress muscolare. Ma quale sapone scegliere per questa azione?

Un’ottimo sapone è quello di Marsiglia, naturale e delicato, il quale si pone come antinfiammatorio, dotato di proprietà lenitive. Inoltre, aiuta a riequilibrare il pH, prevenendo infiammazioni e allergie. Messo sotto le lenzuola, aiuta a rilassare i muscoli e a combattere dolori e gonfiori. Una saponetta al tè verde è un’altra ottima opzione, poiché favorisce la circolazione sanguigna.

Sgonfia piedi e gambe, e inoltre aiuta a dormire meglio. In alternativa, possiamo sfruttare la saponetta al tea tree oil, oppure quella alla salvia o all’ortica, per combattere lo stress e la tensione muscolare. In realtà, vanno bene tutte le saponette alle piante aromatiche, come quella alla lavanda, all’alloro, alla camomilla, al timo, e così via. Insomma, un trucchetto che i ricercatori ritengono molto efficace. Funziona davvero? Non resta che provarlo.

Impostazioni privacy