Lodo Guenzi, sai in quanti film appare il cantante del gruppo Lo Stato Sociale

Lodo Guenzi non è solo il cantante del gruppo Lo Stato Sociale ma – a partire dal 2020 – recita anche in molti film.

Lodovico Guenzi, noto anche come Lodo Guenzi, mette tutto se stesso in quello che fa e questo si percepisce. Si percepisce a tal punto che, tra i vari commenti dei suoi follower, su IG si legge con semplicità: “sei troppo umano per essere vero… La tua anima è bella”.

Dopo l’esordio sulle scene musicali con Lo Stato Sociale, circa quattordici anni fa, l’artista bolognese ha continuato a dedicarsi anche un’altra sua passione. La recitazione, che Guenzi aveva già coltivato anni prima durante il suo percorso di studi presso l’Accademia di Arte drammatica di Udine.

A partire dal 2020 Lodo Guenzi lavora al suo primo progetto cinematografico, approdando infine sul grande schermo nei panni di uno dei tre ragazzi protagonisti di un road movie diretto da Antonio Pisu e ambientato in un contesto di scoperta e avventura alla fine degli anni Ottanta.

Film con Lodo Guenzi: il cantante de Lo Stato Sociale

Rimanendo sempre al fianco dell’attore Ivano Marescotti, già presente nel cast del precedente film: “EST – Dittatura Last Minute”, l’artista – da sempre ispirato da Dalla e Guccini nell’universo musicale e umano, si cimenta – nel 2021 – anche in una commedia, dal titolo, stavolta: “Criminali si diventa“.

L’anno successivo si dedica nuovamente a una commedia che esordirà sul grande schermo nel mese di dicembre e con il titolo “Improvvisamente Natale“. Tra i suoi interpreti, immersi in una località di montagna dove si trova l’hotel di famiglia, vi è Diego Abatantuono.

Ludovico Guenzi in una scena del film "EST"
Scena da “EST – Dittatura Last Minute” (Spraynews.it)

Parlando sempre di nuovi progetti, a proposito del film “California” – uscito nelle sale nel 2022 – l’attore non ha paura di confrontarsi con i propri dubbi spiegando – su IG – ai suoi spettatori come ci si possa sentire quando ci si dedica in maniera immersiva ad un nuovo progetto. “Quando fai un film non sai mai come andrà. […] Però quando dici di sì ti tocca far le cose per bene, dare alle cose una possibilità. Ho scoperto che dentro questa storia c’era tutto“.

Dopo l’uscita della hit estiva 2023 e aver partecipato alla nuova pellicola di Andrea Zalone con Luca e Paolo, “Un Giorno Perfetto“, e ampliando in tal modo la sua filmografia, Renzi si dedica, nell’ottobre del 2023, anche alla conduzione di un programma televisivo su Rai 2.

Qui Genzi – in “Tutto Quanto Fa Cultura” – si presenta in maniera atipica e sognante alle telecamere, dando allo spettatore la possibilità di confrontarsi con un essere umano che talvolta abbassa lo sguardo, che – un po’ con naturalezza, forse un po’ per scelta – non si allinea ai classici modelli televisivi del nostro tempo. Proprio come se, rapportandosi alle telecamera e coinvolgendo il pubblico in un discorso multidisciplinare tra le varie arti,  stesse suonando uno di quegli strumenti musicali finora a molti sconosciuti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lodo Guenzi (@influguenzer)

Il 2023 si conclude con il film di Pupi Avati “La quattordicesima domenica del tempo ordinario“, vincitore del Ciak D’Oro come miglior film drammatico.

Impostazioni privacy