Over 60, pioggia di bonus: se hai un anziano in casa, spiegagli che ha diritto a questo

Pioggia di bonus per gli over 60, dalla Carta Acquisti alle spese sanitarie, il Governo pensa alle persone più anziane.

Sono numerose le agevolazioni previste per le persone con più di 60 anni. Gli over 60 possono ottenere una vasta serie di benefici, dall’esenzione del pagamento del ticket sanitario alla Carta Acquisti. I vantaggi sono molteplici e rientrano tutti nella manovra del Governo prevista per il 2024, per aiutare economicamente le persone più anziane e fragili.

Quali sono le principali agevolazioni a disposizione di coloro che hanno superato i 60 anni? In Italia, gli over 60 possono accedere a una serie di bonus e agevolazioni che vanno a coprire aspetti importanti della quotidianità, non solo facendo risparmiare, ma anche semplificando alcune operazioni. Sconto sui mezzi di trasporto, riduzione delle tasse, benefici per migliorare la qualità della vita.

Alcune agevolazioni destinate agli over 60: scopriamo i bonus messi in campo dal Governo e prorogati nel 2024

Persona sorridente
Persona sorridente ottimista (Spraynews.it)

Per cominciare, in aiuto degli over 60 troviamo gli incentivi previdenziali. Esistono diverse possibili di andare in pensione in maniera anticipata, grazie a misure previdenziali mirate. Esiste lo scivolo pensionistico dell’Isopensione, che è stato prorogato nel 2024, oppure il Bonus Maroni. Quest’ultimo permette di rimanere in servizio senza accreditare i contributi a proprio carico.

Per quanto riguarda i bonus previdenziali, abbiamo misure come l’Ape Sociale, riservata a chi ha compiuto 63 anni di età e che rispetta determinati requisiti contributivi. Inoltre, la Quota 103, che offre la possibilità di andare in pensione a 62 anni, con almeno 41 anni di contributi.

Tra bonus e agevolazioni: cosa sapere

L’esenzione dal pagamenti di alcune imposte rientra nelle Riduzioni Fiscali, come ad esempio la riduzione sul costo del bollettino postale, oppure all’esenzione del canone Rai. Queste misure variano in base alla Regione in cui si vive e in base alle specifiche disposizioni delle autorità locali.

Anche i Ticket Sanitari sono esentati dal pagamento per chi ha meno di 6 anni e più di 65 anni di età. L’esenzione del Ticket sanitario E04 può essere sfruttato in caso di pensione minima o di reddito familiare limitato. Anche per chi accede al Pronto Soccorso, in Codice Bianco, a ha oltre 65 anni, è esentato dal pagamento del ticket da 25 euro.

Infine, abbiamo la Carta Acquisti, riservata ai bambini di età inferiore ai 3 anni e alle persone con più di 65 anni aventi reddito ISEE fino a 6.788,61 euro. La Carta Acquisti ha valore di 40 euro mensili, ma viene caricata ogni due mesi con 80 euro, e permette di pagare presso esercizi commerciali abilitati, oppure i bollettini relativi alle utenze domestiche.

Impostazioni privacy