Parma, tragedia in un’azienda: operaio travolto e ucciso da un camion

Un operaio di 67 anni è stato investito e ucciso da un camion questa mattina all’interno del cortile di una ditta di Parma: inutili tutti i tentativi di soccorso.

Dramma questa mattina a Parma, dove un operaio di 67 anni è rimasto vittima di un tragico incidente avvenuto all’interno di un’azienda di logistica. Il 67enne sarebbe stato investito e ucciso da un camion nel cortile della ditta.

Contattati i soccorsi, sul posto è arrivato un equipaggio del 118 che ha provato disperatamente a rianimare l’operaio, ma tutti i tentativi non sono serviti a nulla. I sanitari hanno potuto solo dichiarare la morte del 67enne. Sulla tragedia stanno ora indagando le forze dell’ordine ed i tecnici dell’ispettorato del lavoro, recatisi presso l’azienda di logistica dopo l’incidente.

Parma, incidente nel cortile di un’azienda: operaio 67enne travolto e ucciso da un camion

Polizia
Polizia (Spraynews.it)

Un operaio ha perso la vita questa mattina, venerdì 9 febbraio, mentre si trovava nel cortile della Number 1, azienda di logistica con sede a Parma in via Paradigna. La vittima è un 67enne, di cui non è stata resa nota l’identità.

Il 67enne, secondo le prime informazioni sul caso, come riferisce la redazione di Parma Today, si trovava nel cortile della ditta quando, per cause ancora da stabilire, è stato investito da un camion che stava effettuando una manovra. Un impatto che non ha lasciato alcuno scampo all’operaio.

Dopo l’allarme, in via Paradigna, è arrivato il personale medico del 118 che ha avviato le manovre di rianimazione, ma gli sforzi sono stati vani: alla fine all’equipe medica non è rimasto altro che arrendersi e dichiarare il decesso del 67enne.

Verifiche in corso per accertare la dinamica della tragedia

Oltre ai sanitari, sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato di Parma ed i tecnici dell’ispettorato del lavoro che hanno attivato le verifiche e gli accertamenti per ricostruire la tragedia e accertare l’eventuale rispetto delle norme di sicurezza nella ditta.

Si tratta dell’ennesima tragedia sul lavoro nel nostro Paese. Lunedì, un operaio di 58 anni aveva perso la vita mentre lavorava in un cantiere edile ad Alassio, in provincia di Savona. Il 58enne sarebbe precipitato nel vuoto mentre puliva una betoniera.

Impostazioni privacy