Prova ad inserire questo alimento nella dieta: potresti avere grossi benefici che non ti aspetti

Prova ad inserire anche tu questo alimento nella tua dieta: potresti avere grossi benefici che non ti aspetti

L’integrazione di nuovi alimenti nella dieta può portare vantaggi sorprendenti. Un esempio inaspettato? Una pianta che, seppure spesso associata alle fastidiose punture, può rivelarsi un ingrediente straordinario per migliorare la salute.

Nonostante la sua fama di pianta urticante, è un tesoro di vitamine, antiossidanti e sali minerali. La sua ricchezza nutrizionale la rende un elemento ideale per una dieta equilibrata e depurante. Gaia Masiero ci conduce alla scoperta delle sue proprietà e delle modalità corrette di preparazione per gustarla al meglio. Scopriamo come l’aggiunta di questa pianta nella dieta quotidiana possa portare notevoli benefici.

Ortica: scopri i benefici detox di questo ingrediente sorprendente!

L’ortica: un’erbacea conosciuta per le sue proprietà urticanti ma non da sottovalutare in cucina! Gaia Masiero, editor specializzata in alimentazione e benessere, esplora l’ortica come un ingrediente detox da utilizzare in un classico risotto, evidenziandone le proprietà e i benefici.

Le varietà più comuni di ortica includono l’Urtica dioica e l’Urtica urens, caratterizzate da foglie dentate e peluria urticante sul fusto e sulle foglie. Questa pianta versatile può essere trovata in diverse parti del mondo, adattandosi a vari ambienti, dai terreni umidi a quelli più secchi. L’ortica è ipocalorica ma ricca di sostanze benefiche come sali minerali, vitamine, antiossidanti e acidi grassi. Ecco alcuni valori nutrizionali per 100 grammi di ortica:

  • Energia: 37 kcal
  • Acqua: 87,67 g
  • Proteine: 2,71 g
  • Lipidi: 0,11 g
  • Carboidrati: 7,49 g
  • Fibre: 6,9 g

Tra i sali minerali, spiccano il calcio, il ferro e il potassio, mentre tra le vitamine troviamo la vitamina A, la vitamina K e il beta-carotene.

ortica benefici
Tutti i benefici dell’ortica in una dieta (spraynews.it)

Questa pianta offre numerosi vantaggi per il corpo umano:

  • Antinfiammatoria;
  • Diuretica, favorendo l’eliminazione di tossine e la depurazione dell’organismo.
  • Antiossidante, contrastando i radicali liberi e ritardando l’invecchiamento cellulare.
  • Salute della prostata e dell’apparato urinario.

Nonostante i suoi benefici, l’ortica va consumata con cautela in caso di problemi renali, durante gravidanza e allattamento, e potrebbe interagire con alcuni farmaci come quelli per la pressione sanguigna e il diabete. Inoltre, potrebbe abbassare la pressione sanguigna, il che può essere problematico per chi soffre di ipotensione. Le punture di ortica derivano dalle sostanze urticanti presenti sulla peluria delle foglie e del fusto. È fondamentale cuocere l’ortica per neutralizzare la sua urticantezza: il calore elimina queste sostanze irritanti al 100%. Il congelamento, al contrario, non ha lo stesso effetto e la mantiene intatta. Con la giusta attenzione nella preparazione e il corretto trattamento dell’ortica, è possibile godere dei suoi benefici e integrarla in varie ricette per una cucina più sana e variegata.

Impostazioni privacy