Pulire la friggitrice ad aria smetterà di essere un problema: basta solo affidarsi a questi trucchetti

Sempre più persone, per rapidità e comodità, si affidano alla friggitrice ad aria, ma quando è il momento di pulire si chiedono come fare: eppure è semplice.

Tutti noi spesso siamo di fretta a causa degli impegni che incombono nelle nostre vite e ogni volte è davvero difficile trovare il tempo per cucinare. Per tale ragione, c’è addirittura chi definisce la friggitrice ad aria come l’invenzione del secolo. Convinzione comune è che si tratti di una friggitrice, ma ormai in tanti stanno iniziando a impararlo: si tratta di forno che raggiunge rapidamente alte temperature e fa risparmiare tempo.

Il nome di friggitrice ad aria è quasi un “equivoco”: questo elettrodomestico sempre più diffuso, in sostanza, “frigge l’aria” o almeno così viene tradotta letteralmente la sua funzionalità. Una volta che l’abbiamo usata e che pranzo o cena sono pronti in pochi minuti, c’è la necessità di pulirla: anche questa operazione non richiede moltissimo tempo. Ne abbiamo già parlato ma è il momento di capire come farlo in 5 semplici mosse.

Scopri come pulire la friggitrice ad aria in 5 semplici mosse

Uomo multitasking usa la friggitrice ad aria (Spraynews.it)

Se si vogliono perdere pochi minuti per volta, pulire la friggitrice ad aria diventa davvero un gioco da ragazzi, a partire dalla pulizia del cestello. Questo va smontato e lavato con acqua e sapone, o se è appiccicoso, immerso in acqua prima di detergerlo: aspettiamo però prima che si sia un po’ raffreddato per non avere spiacevoli sorprese.

Pulisci l’interno della friggitrice con un panno in microfibra umido o una spugna non abrasiva: presta bene attenzione a non togliere lo smalto dal cestello o in ogni caso a eliminarne i residui. A questo punto, rimuovi eventuali residui di sapone con un asciugamano pulito e umido. Fate attenzione anche alla parte superiore, ossia la ventola che riscalda: anche qui potrebbero depositarsi residui di cibo.

In questo caso, occorre rimuovere i residui di cibo con una spazzola, ma staccando l’elettrodomestico dalla presa della corrente. Prima di metterla in funzione, inoltre, usiamo della carta antiaderente nel cestello per una cottura uniforme e una pulizia più facile. Da qualche tempo, esistono delle carte da forno bucherellate proprio per le esigenze di chi ha una friggitrice ad aria. Ricorda in ultimo che ogni componente va lasciato asciugare bene.

Impostazioni privacy