Simona Ventura e il ricordo commosso con Amy Winehouse: “Dopo anni è voluta tornare”

Simona Ventura non ha mai nascosto la sua stima per Amy Winehouse. L’artista fu ospite della conduttrice prima di diventare famosa. Vediamo cosa ha raccontato di lei.

Amy Winehouse è stata una cantautrice e produttrice discografica britannica. Fu trovata morta il 23 luglio del 2011, nel letto della sua casa di Londra. Dopo oltre dieci anni, le cause del suo decesso sono ancora un mistero: la prima autopsia infatti non rivelò nessuna sostanza stupefacente nel suo corpo ma solo la presenza di alcol. Alcuni analisi successive, dimostrarono come l’alcol nel sangue era di 5 volte superiore ai limiti. Si inizia a parlare dell’effetto stop and go: l’assunzione di una massiccia dose di alcol dopo un lungo periodo di astinenza che può portare al decesso.

Di lei come artista ci rimangono le sue canzoni e la sua voce, unica al mondo. Il successo arriva con il suo secondo album, Back to Black, che lanciano i singoli ‘Rehab’, ‘Love Is a Losing Game’ e l’omonima traccia ‘Back to Black’. L’artista britannica arriva anche a conquistare cinque Grammy Awards. La sua è una vita tra alti e bassi, ammette infatti di avere problemi con l’alcol e alcuni disturbi alimentari che rallentano l’uscita del suo nuovo disco. L’album fu poi pubblicato dopo la sua morte, il 5 dicembre 2011 dalla Universal.

Simona Ventura e l’incontro con Amy Winehouse

Simona Ventura ha raccontato in più interviste di aver conosciuto Amy Winehouse prima che diventasse famosa. La nota conduttrice in quegli anni era un volto di punta di Rai2 e nella sua carriera ha vinto 9 Telegatti e svariati Premi di Regia Televisiva. Il 10 aprile 2004, mentre conduceva  ‘Quelli che il calcio’, arrivò una giovane artista britannica e conquistò, con il suo timbro e la sua musica, tutti i presenti. Si creò una ‘magia’ in studio facendo già capire le sue straordinarie doti vocali.

Amy Winehouse a Quelli che il Calcio nel 2004
Amy Winehouse ospite della Ventura nel 2004 – screen Rai – Spraynews.it

Simona Ventura in una recente intervista radiofonica ha voluto raccontare quel giorno e un aneddoto che la riguarda. L’artista britannica infatti quando divenne famosa, dopo 4 anni nel 2008, scelse lei per ritornare in Italia. Disse di no a diverse trasmissioni che la volevano e volle ritornare in quella che l’aveva lanciata e che per prima aveva creduto in lei.

@gurulandiashorts

Udite bene ✈️🔮 #simonaventura #televisione #spettacolo #gurulandia #podcast

♬ suono originale – gurulandiashorts

La Ventura ricorda commossa quel giorno in cui trovò la Winehouse consumata dal successo che non era riuscita a gestire perché planetario e arrivato in poco tempo: “È tornata da noi con questo gruppo e dopo poco è morta“. Recentemente Simona Ventura ha voluto condividere con i suoi follower quell’esibizione che le è rimasta nel cuore.

Impostazioni privacy