Sugo di pomodoro, come eliminare l’acidità: altro che zucchero, è questo l’ingrediente giusto da utilizzare

Sugo di pomodoro, come eliminare l’acidità: l’ingrediente giusto da usare in cucina per una salsa perfetta, altro che zucchero.

La salsa di pomodoro è uno dei condimenti più utilizzati in Italia. Gli ingredienti base di un buon sugo (lo step successivo) sono solitamente pomodori, sale, basilico, origano, peperoncino e sale. Nel nostro paese, ci sono tantissimi piatti che prevedono l’utilizzo di una buona salsa. In commercio, ci sono tantissimi marchi presenti sugli scaffali dei supermercati: fare la scelta giusta non è mai facile (qui la classifica di Altroconsumo).

C’è un problema molto diffuso: la salsa, spesso e volentieri, può risultate acida. La maggior parte delle persone tende ad aggiungere un po’ di zucchero per risolvere la problematica. Questo prodotto, presente già in diversi alimenti che consumiamo nel corso di una giornata, può comportare seri problemi di salute (cosa pensa lo chef Antonino Cannavacciuolo di questa pratica assai diffusa). Meglio quindi non esagerare con le dosi e non aggiungerlo anche in preparati che non ne hanno bisogno. Qual è l’ingrediente giusto da aggiungere per eliminare l’acidità?

Sugo di pomodoro, come eliminare l’acidità: il trucchetto segreto

Salsa di pomodoro come renderla meno acida
Piatto a base di salsa di pomodoro – Spraynews.it

Quando preparate piatti a base di sugo, talvolta l’acidità si fa decisamente sentire. Per risolvere questo problema, tantissime persone tendono ad utilizzare un po’ di zucchero. Come spietato pocanzi, aggiungere questo ingrediente non è sicuramente una buona idea. Esistono tuttavia alcuni ingredienti che possono fare al caso nostro e risolvere per sempre la problematica. In realtà, bisogna optare per alimenti più salutari.

Se vedete che la vostra salsa di pomodoro è troppo acida, dovete assolutamente utilizzare un vecchio trucco che può sicuramente svoltarvi la vita. Aggiungete al sugo una patata o una carota e non ve ne pentirete. Scegliete uno dei due ortaggi (quello che preferite o che avete già in casa), lavatelo e tagliatelo in quattro parti. Ricordate di cuocere l”ortaggio scelto insieme al sugo: in questo modo la patata (o la carota) si comporterà come una carta sorgente ed eliminerà l’acidità del pomodoro. La vostra scelta non condizionerà la buona riuscita del preparato: le patate e le carote hanno il potere di assorbire l’acidità ed il sapore troppo intenso dei pomodori. Questo è sicuramente il metodo più semplice: in alternativa, potete utilizzare il bicarbonato di sodio. Attenzione però: in questo caso dovete stare molto attenti con le dosi perché il bicarbonato potrebbe alterare addirittura il sapore della salsa.

Impostazioni privacy