Un italiano su 4 guarda Affari Tuoi, ma arriva la doccia gelata: “Ciao Amadeus”, ecco il motivo

Preoccupazione tra i telespettatori di Affari Tuoi: colpa di quello che ha detto Amadeus, già pronto il suo sostituto?

Dopo aver fatto volare lo share di Sanremo oltre ogni record anche del passato e delle tradizioni migliori – vedesi alla voce Pippo Baudo – ora Amadeus è tornato alla sua striscia quotidiana su Raiuno, con il programma “Affari Tuoi”. E ancora una volta il signor Amedeo Umberto Rita Sebastiani, questo il nome completo del mattatore della tv di stato, non delude le aspettative.

Amadeus lo aveva annunciato, sarebbero state puntate più musicali, con le ospitate dei cantanti del Festival e le novità previste al rientro da Sanremo non hanno appunto deluso le attese. A quanto pare, visti gli ascolti che sta facendo “Affari Tuoi”, non ci sarebbe assolutamente il rischio chiusura e anzi il programma “gemello” condotto sempre da Amadeus, “Soliti Ignoti”, per un bel po’ se ne resterà in standby.

Amadeus tra Affari Tuoi e il caso delle parole di Ghali a Sanremo

ghali a sanremo
L’intervento di Ghali a Sanremo (Spraynews.it)

Abbiamo volutamente utilizzato il condizionale, perché in casa Rai non si sa mai cosa ci può riservare la nuova programmazione e soprattutto perché le parole di ieri sera a Porta a porta, pronunciate da Amadeus ai microfoni di Bruno Vespa, hanno fatto gelare il sangue ai fan proprio di “Affari Tuoi”. Il programma, che nella puntata di ieri 13 febbraio ha sfondato il tetto del 25% di share, in realtà non c’entra nulla, anzi la riconferma è certa.

Quello che spaventa i telespettatori è che il conduttore delle ultime cinque edizioni del Festival di Sanremo possa pagare per alcune sue dichiarazioni. Il caso è quello noto da giorni: Ghali dal palco dell’Ariston ha chiesto lo “stop al genocidio”, con riferimento implicito alla situazione nella striscia di Gaza, sotto assedio israeliano. L’ambasciatore di Israele ha chiesto una presa di posizione e l’ad della Rai lo ha fatto, con una controversa lettera.

Le reazioni del pubblico alle parole di Amadeus da Bruno Vespa

Amadeus ospite da Bruno Vespa
Amadeus ospite da Bruno Vespa (Spraynews.it)

Rispetto alla quale però Amadeus ha spiegato di non essere d’accordo: “I cantanti hanno chiesto la fine della fine della guerra e la pace, e questo non vuol dire seminare odio”, è in sintesi ciò che ieri sera il conduttore tv ha detto da Bruno Vespa, facendo riferimento alla lettera dell’ambasciata israeliana e alla presa di posizione dei vertici Rai. Parole che hanno scatenato un vero e proprio putiferio, con decine di commenti social.

I più decisi, come sempre, sono gli utenti di X, che sposano le parole di Amadeus, ma al contempo mostrano preoccupazione: “Ciao Ama, è stato bello vederti le ultime volte ad Affari Tuoi prima del licenziamento”, è uno dei commenti apparsi sull’ex Twitter. Qualcuno già immagina scenari futuri: “Guardate come ci piazzano Pino Insegno ad Affari Tuoi”. Altri ancora: “Amadeus, siamo disposti a seguirti su Nove”, con riferimento al caso Fabio Fabio.

Impostazioni privacy