Vuoi capire se i tuoi gioielli sono di oro vero: ecco il trucco da testare subito

Hai dei gioielli d’oro e vuoi scoprire se sono originali e non bigiotteria? Ecco come riuscire a scoprirlo in pochissimo tempo.

I gioielli sono una fonte di ricchezza e anche di potenziale guadagno nel caso in cui li si volesse vendere, ma non tutti sono effettivamente originali.

Per una persona che non è esperta in tale ambito, può risultare molto difficile riuscire a capire quando un gioiello sia effettivamente di un materiale oppure di un altro, anche nel caso di tutti quelli in oro. A volte infatti l’apparenza può ingannare, e il detto “non è tutto oro quel che luccica” si rivela essere fondato nel suo senso più letterale. Esiste in realtà un metodo per riuscire a capire se un gioiello sia effettivamente di oro vero e ne ha parlato il profilo di @Ingegneriaitalia direttamente dal suo account di Tik Tok.

Ecco il metodo per capire se i gioielli d’oro sono veri oppure no

Innanzitutto l’oro è un metallo prezioso ed estremamente stabile e per via del suo elevato potenziale elettrochimico può essere ossidato da dei normali acidi, come per esempio l’acido nitrico e l’acido cloridrico. Il primo è un acido ternario minerale che ha un’azione ossidante particolarmente forte ed è in grado di attaccare quasi tutti i metalli. Il secondo invece è una sostanza che viene di solito impiegata per trattare i minerali e i fosfati grezzi ed è anche un reagente che si utilizza nelle analisi chimiche.

capire se i tuoi gioielli sono di oro
L’oro reagisce con determinati acidi – spraynews.it

Per capire se un gioiello è realizzato effettivamente in oro, si può vedere come reagisce con questi due acidi. Se quando viene messo a contatto con l’acido nitrico si ossida, allora significa che non si tratta di oro puro, e di conseguenza potrebbe essere un gioiello di bigiotteria o comunque con un valore nettamente inferiore.

Esiste però un composto che permette di capire subito se il materiale utilizzato è l’oro puro e questo composto prende il nome di acqua regia. Per crearlo bisogna unire i due acidi precedentemente nominati, ossia l’acido nitrico e l’acido cloridrico. Dopodiché, bisognerà mettere il gioiello in questione all’interno di questo acido e se si scoglierà, vorrà dire allora che il materiale è oro puro. In ogni caso, è meglio prestare molta attenzione quando si ha a che fare con gli acidi ed evitare di utilizzarli in casa o se non si è esperti del settore, per scongiurare conseguenze a livello di salute e di benessere.

Impostazioni privacy