Alessandro Gassmann presenta il suo nuovo progetto: si tratta di qualcosa di epico

Star del cinema italiano, Alessandro Gassmann presenta ai fan un nuovo progetto importante. Ecco di cosa si tratta. 

Alessandro Gassmann è uno dei volti più amati del cinema italiano. L’attore debutta nel mondo dello spettacolo a soli diciassette anni, partecipando al film Di padre in figlio, scritto, diretto e interpretato da Vittorio Gassman. Insieme al padre, Alessandro studia alla Bottega Teatrale di Firenze e a partire dal 1996 inizia un lungo sodalizio con Gianmarco Tognazzi. I due collaborano in diverse pellicole, tra le quali Uomini senza donne (1996), Ex (2009) e Natale a Beverly Hills (2009).

Nel 1997 con l’interpretazione nel film Il bagno turco, diretto da Ferzan Özpetek, Alessandro Gassmann riceve il plauso della critica e il successo del pubblico. Nel 2000 si mette alla prova come doppiatore prestando la voce al personaggio di Miguel nel film di animazione La strada per El Dorado. Cinque anni dopo debutta nel mondo del cinema americano recitando in Transporter: Extreme, diretto da Louis Leterrier.

Nel 2008, grazie al ruolo di Carlo Paladini in Caos calmo di Antonello Grimaldi, ottiene numerosi riconoscimenti, tra cui un David di Donatello e un Nastro d’argento. Mentre continua a collezionare interpretazioni cinematografiche di successo, nel 2020 l’attore vince il Premio Pasinetti della 77ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia con il film di Mauro Mancini Non odiare. Nella carriera di Alessandro Gassmann, non mancano partecipazioni televisive importanti, come la fiction del 2004 Le stagioni del cuore, in cui recita accanto ad Anna Valle e ancora I bastardi di Pizzofalcone, serie televisivi in onda dal 2017 su Rai 1.

Il nuovo progetto di Alessandro Gassmann: i fan impazziti

Alessandro Gassmann è nel cast di Vangelo secondo Maria, il nuovo film diretto da Paolo Zucca, con Benedetta Porcaroli. Tratto dal romanzo di Barbara Alberti, il film affronta temi come il libero arbitrio, il peccato originale, il potere della conoscenza, il patriarcato e l’autodeterminazione delle donne. Girato in Sardegna, dove è stata ricostruita la Palestina arcaica e mitologica in cui si svolge la vicenda narrata, il film andrà prossimamente in onda in esclusiva su Sky e in streaming su Now Tv.

Alessandro Gassmann e il Vangelo secondo Maria
Vangelo secondo Maria: il nuovo progetto di Alessandro Gassmann. Credits: Instagram @alessandro_gassman_official (www.spraynews.it)

Il film racconta Maria non più come spettatrice, ma come coraggiosa artefice della propria esistenza. Una donna che si interroga sul significato di una morale che costringe alla rinuncia di sé, negando all’umanità la conoscenza completa e il diritto alla costruzione di una propria verità sul mondo. Benedetta Porcaroli, che interpreta Maria, è affiancata da Alessandro Gassmann che veste i panni di Giuseppe, maestro e complice della donna.

 

Impostazioni privacy