Altro che candeggina in lavatrice: è questo l’ingrediente giusto per sbiancare il tuo bucato

Altro che candeggina in lavatrice, prestate attenzione: è questo l’ingrediente giusto per sbiancare il vostro bucato in men che non si dica.  

Uno dei detersivi che viene maggiormente impiegato nell’ambito delle incombenze domestiche è sicuramente la candeggina. Certo, l’utilizzo di oggi è modulato, viene usata diversamente rispetto ad una volta quando le alternative per la pulizia di casa erano assolutamente ridotte.  Questo non significa che avere tantissimi flaconi in casa sia assolutamente la cosa migliore, anche perché sono perlopiù formulazioni chimiche che non fanno proprio bene all’ambiente ma nemmeno alla salute di chi inala questi prodotti.

Soprattutto la candeggina, al pari dell’ammoniaca sono formulazioni veramente aggressive che se miscelate a sua volta possono essere veramente dannose, sono numerosi infatti gli incidenti domestici che accadono proprio perché vengono miscelate queste formulazioni chimiche. Oltre a questo, la maggiore attenzione verso la sostenibilità induce chiaramente a voler trovare delle soluzioni alternative per pulire casa, incredibile il ritorno al passato e tornare ai tempi delle nonne quando sapevano come pulire tutto con poco a disposizione.

Sbiancare senza candeggina in lavatrice

metà limone spremuto
Cosa riporre in lavatrice al posto della candeggina ( Spraynews.it)

La candeggina – è fatto notorio – è considerato un jolly nelle pulizie domestiche in quanto viene destinata a diversi usi. Tra questi, viene utilizzata per sbiancare, disinfettare ed igienizzare. Quelli che forse non tutti sanno è che esistono altri modi per sbiancare lenzuola, federe dei cuscini ma anche asciugamani.

Tutto sta nel trovare la giusta soluzione, o più soluzioni come in questo caso, per ottenere il massimo risultato senza l’uso della candeggina. Un metodo consiste nell’affidarsi al classico aceto di vino; una soluzione ecologica rispetto all’ambiente e grazie al quale si ottengono capi igienizzati. Ma non solo, in quanto l’aceto promette capi sbiancati ma anche soffici, quindi basterà mettere un bicchiere di prodotto nel bucato, al posto dei classici ammorbidenti ed il risultato è assolutamente incredibile. 

Soluzioni alternative

In alternativa, è possibile utilizzare il bicarbonato di sodio: basta aggiungerne un bicchiere piccolo insieme al detersivo della lavatrice oppure direttamente al suo interno. Anche il limone produce questi effetti sbiancanti: basta qualche goccia, la spremuta di un limone è la dose ideale. Aggiungi questo succo al detergente lavante, riponi entrambi nel cassetto della lavatrice. Farà ottenere del bucato squisitamente bianco.

Impostazioni privacy