Gli alieni esistono! Ecco gli avvistamenti che non lasciano dubbi: sono inspiegabili

Misteriosi oggetti volanti e segnalazioni di impatti di navicelle spaziali aliene. Ecco tutti gli avvistamenti più inspiegabili di Ufo

Ogni anno, nei cieli di tutto il mondo, vengono avvistati sempre più oggetti volanti non identificati, aumentando l’attenzione verso questi strani fenomeni e varie teorie del complotto. Ad alimentare la “preoccupazione” ci ha pensato direttamente il Pentagono degli Stati Uniti d’America, il quale, nel 2020, ha pubblicato tre video sfocati registrati da piloti della Marina che hanno osservato oggetti scomparire in modo misterioso durante il volo. Dopo un’analisi approfondita, il Dipartimento della Difesa ha confermato che i video non rivelavano alcuna capacità o sistema sensibile e “non hanno influito su successive indagini sulle intrusioni nello spazio aereo militare da parte di fenomeni aerei non identificati“. Questi video mostrano ciò che i piloti hanno osservato durante le sessioni di addestramento nel 2004 e nel 2015, ma il loro significato rimane enigmatico. Vediamo, quindi, alcuni avvistamenti che ancora oggi sono oggetti di studio e vengono considerati inspiegabili.

Tutti gli avvistamenti UFO avvolti ancora nel mistero

L’epoca moderna degli avvistamenti di UFO e delle relative indagini ha preso il via dopo la Seconda guerra mondiale, con un’improvvisa ondata di segnalazioni inspiegabili. Gli ufficiali statunitensi, in quel periodo di guerra fredda con l’Unione Sovietica, non cercavano necessariamente incontri con extraterrestri; la preoccupazione principale era che gli UFO potessero rappresentare una minaccia da parte di una nazione avversaria. Nonostante non si sia mai verificata un’invasione aliena, gli avvistamenti persistono, alimentando continue indagini.

Ma vediamo quali sono gli avvistamenti che ancora oggi non hanno trovato una risposta certa.

Avvistamento UFO
Immagine | Pixabay @claudio.arnese – Spraynews.it

Non siamo pazzi“, l’avvistamento dei piloti raccontato ai controllori del traffico aereo di Yellowknife nel 2023. I controllori del traffico aereo e i piloti canadesi hanno incontrato difficoltà nell’identificare due luci bianche che seguivano un percorso circolare, avvistate nei territori del Nordovest del Canada nel 2023. “Buonasera, mi stavo solo chiedendo, ci sono due aeromobili a est del tuo campo che eseguono circuiti o manovre?” ha domandato un membro dell’equipaggio di un volo Canadian North diretto a Yellowknife, nei Territori del Nordovest, ai controllori del traffico aereo. Era poco prima della mezzanotte del 29 gennaio 2023. “Negativo, non ci sono segnalazioni di traffico nella zona”, ha risposto il controllore del traffico aereo di Yellowknife, il quale ha poi aggiunto: “Vedi qualcosa?” L’equipaggio del bimotore turboelica della Canadian North ha risposto con cautela: “Sì, stiamo osservando due luci che si muovono qui intorno, a est del vostro campo… Sono sopra di noi, più o meno, non so cosa siano. Non le vediamo sul TCAS (sistema di prevenzione delle collisioni del traffico), ma possiamo vedere le luci muoversi”. C’è poi una pausa prima che il membro dell’equipaggio risponda via radio: “Non stiamo avendo allucinazioni, non siamo pazzi”. “No, ti crediamo”, risponde il controllore del traffico aereo. L’avvistamento rimane senza spiegazione.

L’incidente delle luci di Phoenix, 1997, Stati Uniti. Nel 1997, diversi testimoni riferirono di aver visto un grande oggetto di forma triangolare volare sopra Phoenix, in Arizona. L’oggetto è stato descritto come di dimensioni enormi, silenzioso ed emettente una serie di luci. Nonostante le numerose testimonianze oculari e le prove fotografiche, l’incidente delle luci di Phoenix rimane argomento di dibattito e speculazione. Alcuni credono che l’oggetto fosse un aereo militare segreto, mentre altri credono che fosse un veicolo spaziale extraterrestre.

L’incidente della foresta di Rendlesham, 1980, Suffolk, Regno Unito. L’incidente della foresta di Rendlesham ebbe luogo in Inghilterra nel 1980 vicino alla base militare congiunta USA-Regno Unito della RAF Bentwaters e della RAF Woodbridge. Secondo testimoni oculari, gli ufficiali militari hanno incontrato nella foresta un oggetto luminoso non identificato, che hanno descritto come metallico ed emettente una luce brillante. Hanno anche riferito strani simboli incisi sulla superficie dell’oggetto e hanno affermato di aver sperimentato una serie di effetti fisici e psicologici dopo l’incontro. Nonostante un’indagine ufficiale da parte dei militari, l’incidente della foresta di Rendlesham rimane inspiegabile.

Il Gulf Breeze Six, 1987-88, Florida, Stati Uniti. Il Gulf Breeze Six si riferisce ad una serie di avvistamenti UFO avvenuti a Gulf Breeze, in Florida, alla fine degli anni ’80. Secondo i resoconti, sei residenti della Florida hanno affermato di aver incontrato una serie di strani oggetti volanti, tra cui un grande velivolo a forma triangolare. Alcuni credono che gli avvistamenti siano stati veri e propri incontri con velivoli extraterrestri, mentre altri sostengono che fossero bufale o identificazioni errate di altri velivoli. Nonostante le indagini ufficiali, non ci sono risposte chiare.

L’incidente UFO di Westall, Melbourne, Australia. L’incidente UFO di Westall ebbe luogo a Melbourne, in Australia, nel 1966, quando un grande oggetto a forma di disco fu visto muoversi basso nel cielo sopra una scuola nel sobborgo di Westall. L’oggetto è stato descritto come silenzioso ed emetteva una luce brillante, e secondo quanto riferito è atterrato brevemente in un campo vicino prima di decollare di nuovo. L’avvistamento è stato riferito da numerosi testimoni, tra cui studenti e insegnanti della scuola. Il sito è ora un parco giochi per bambini a tema UFO.

L’incidente di Lakenheat-Bentwaters, 1956, Inghilterra. Tra gli incidenti spaventosi, l’incidente di Lakenheath-Bentwaters è proprio lì. L’avvistamento UFO avvenne in Inghilterra nel 1956 quando una serie di strane luci furono viste nel cielo sopra le basi aeree di Bentwaters e Lakenheath. Sono stati descritti come oggetti grandi e luminosi che volavano ad alta velocità ed eseguivano manovre insolite. L’avvistamento è stato riferito da numerosi testimoni, tra cui militari. Rimane uno degli avvistamenti UFO più misteriosi e inspiegabili avvenuti in Europa.

L’hotspot di UFO con più avvistamenti al mondo, 1992-2023, Bonnybridge, Scozia. La pittoresca cittadina scozzese di Bonnybridge tra Glasgow ed Edimburgo è l’hotspot mondiale degli UFO con oltre 6.000 avvistamenti e i residenti chiedono di sapere perché. Il consigliere locale Billy Buchanan vuole un’indagine del governo: “È militare? Non lo sappiamo. Ma chiediamo di sapere”. Esperti di UFO sono scesi a Bonnybridge ma nessuno può spiegare i cerchi nel grano alieni o gli avvistamenti iniziati nel 1992 quando un automobilista riferì un velivolo che galleggiava sulla strada incastonato tra le scure montagne ondulate e le valli nebbiose.

L’incidente di Maury Island, 1947, Puget Sound, Washington, Stati Uniti. L’incidente di Maury Island ebbe luogo a Puget Sound, Washington nel 1947. Un grande oggetto a forma di ciambella fu visto volare sopra le acque di Puget Sound e, secondo quanto riferito, alcuni oggetti, tra cui rocce e frammenti di metallo, caddero dal velivolo e atterrarono sull’acqua, vicino l’isola di Maury. L’avvistamento è stato segnalato da due testimoni e fino ad oggi l’incidente continua a generare interesse e speculazioni tra gli appassionati di UFO.

Impostazioni privacy