Blocca Netflix, Amazon e altri siti che ti distraggono mentre lavori con questa tecnica

Internet è un luogo non filtrato: ecco come si blocca il contenuto di siti indesiderati dalla visualizzazione del tuo browser.

Quando si blocca il contenuto di determinati siti Web ci sono vantaggi, tra cui l’aumento della produttività, la gestione del tempo e la rimozione delle distrazioni. Quando bambini o altre persone condividono i tuoi dispositivi, proteggili da contenuti dannosi online. Considerando la vasta natura di Internet, non è possibile limitare l’accesso a tutti i siti contemporaneamente.

Esistono tuttavia estensioni, funzionalità di blocco integrate e impostazioni di controllo parentale sul tuo computer, a seconda del browser che utilizzi. Tuttavia, l’utilizzo di queste funzionalità si applica solo a quel browser, il che significa che ti imbatterai nei siti Web su un’altra app. Una misura drastica consiste nell’alterare il file host sul tuo computer preferito in modo che i browser installati non possano accedere al sito web. Di seguito, scopriamo come si bloccano i siti in diversi modi sul PC.

Ecco come si blocca il contenuto di siti web su Google Chrome, Safari e Microsoft

Chrome non fornisce impostazioni o indicazioni per chi blocca dei siti web a meno che non si utilizza un account di livello Enterprise o Education e si è l’amministratore. Sul proprio account personale, si possono installare le estensioni dal Chrome Web Store per bloccare i siti web. La versione mobile di Chrome non supporta le estensioni, quindi non puoi bloccare i siti web. La cosa migliore che puoi fare è limitare i contenuti al loro interno, come fastidiosi popup e reindirizzamenti, download automatici e altro. Il blocco dei siti Web sul PC non si applica al browser mobile.

trucco bloccare siti web
Procedimento per bloccare siti web su Chrome, Microsoft e Safari (spraynews.it)

In alternativa, utilizza SafeSearch. Sebbene la funzionalità non blocchi esattamente i siti Web, li filtra in modo che i contenuti inappropriati dei risultati di ricerca non vengano visualizzati spesso. Puoi personalizzare le sue impostazioni per scegliere il livello di filtraggio adatto alle tue preferenze. Il blocco dei siti Web su Microsoft Edge funziona in modo simile a Chrome. Per farlo hai bisogno di estensioni e non funzionano sull’app mobile. I siti Web bloccati sul PC non si applicano all’app mobile, quindi continuerai a vedere il sito Web sul tuo telefono o tablet.

Invece i computer e i telefoni Apple dispongono di una funzione Screen Time che ti consente di controllare e gestire quanto utilizzi il tuo dispositivo. Poiché Safari non dispone di funzionalità di blocco dei siti Web integrate, utilizza Screen Time per limitare i siti Web per adulti. Le impostazioni si applicano a tutti i browser installati sul dispositivo, non solo a Safari. Puoi proteggere le tue impostazioni con un passcode in modo che nessuno le ripristini senza autorizzazione. Safari supporta le estensioni e puoi installarne una dall’App Store.

Impostazioni privacy