Civitanova Marche, tragedia in ospedale: neonato poco dopo il parto

La notte scorsa all’ospedale di Civitanova Marche, in provincia di Macerata, un neonato è deceduto pochi minuti dopo il parto: disposta l’autopsia.

Un neonato è deceduto subito dopo essere venuto al mondo. Questo il terribile dramma che si è consumato la scorsa notte all’ospedale di Civitanova Marche, comune della provincia di Macerata, dove la madre del neonato, una 36enne, si era recata per partorire.

Una volta in nosocomio, i medici hanno optato per un parto cesareo, ma il bimbo sarebbe nato ipotonico e con una ridotta frequenza cardiaca. A quel punto, i sanitari hanno provato a rianimarlo cercando in tutti i modi di tenerlo in vita, ma gli sforzi si sono resi vani: alla fine è stato possibile solo constatarne la morte. Sul caso è stata aperta un’indagine interna ed è stato disposto l’esame autoptico sulla salma.

Civitanova Marche, neonato muore dopo il parto: inutili i tentativi di rianimazione

Ospedale
Ospedale (Spraynews.it)

Sotto choc la comunità di Civitanova Marche, in provincia di Macerata, dove ieri notte, tra domenica 11 e lunedì 12 febbraio, un neonato è deceduto in ospedale subito dopo il parto.

Secondo le prime informazioni sull’accaduto, riportate dalla redazione di Leggo, la madre del bimbo, una giovane di 36 anni, era arrivata in serata presso il nosocomio cittadino all’inizio del travaglio. Accertata la situazione di stallo, i medici hanno deciso di procedere con un taglio cesareo per far nascere il piccolo.

Subito dopo il parto, i sanitari si sono accorti che il neonato aveva una frequenza cardiaca molto bassa e presentava uno stato ipotonico, ossia una ridotta tonicità muscolare che può verificarsi raramente dopo la nascita. Immediatamente sono scattate le manovre di rianimazione per salvare il piccolo, ma tutti i tentativi non hanno dato l’esito sperato. Il cuoricino del neonato ha smesso di battere qualche minuto dopo.

Aperta un’indagine interna

Constatato il decesso, l’azienda sanitaria ha deciso di aprire un’indagine interna per determinare con precisione le cause della morte del neonato. In tal senso, è stato anche disposto l’esame autoptico che verrà effettuato nelle prossime ore. Dall’ospedale hanno fatto sapere che sarebbero state rispettate tutte le procedure e le precauzioni previste per il parto cesareo.

L’azienda sanitaria ha anche voluto esprimere il suo cordoglio e la propria vicinanza alla famiglia del piccolo deceduto questa notte.

Impostazioni privacy