Con due bucce d’arancia risolvo un grandissimo problema in casa: mai visto nulla di simile

In un mondo sempre più sostenibile. conoscere i giusti trucchi è sicuramente un vantaggio: guarda cosa faccio con due bucce d’arancia.

Nelle case degli italiani difficilmente mancano la frutta e la verdura. Tra i prodotti più consumati ci sono sicuramente le arance. Ricche di nutrienti e di vitamine, tali agrumi apportano una serie di benefici incredibili all’organismo umano. La maggior parte delle persone butta nell’immondizia le bucce: nulla di più sbagliato. Con le scorze è possibile fare un mucchio di cose: quest’oggi vi consigliamo uno dei riutilizzi più straordinari.

Nelle nostre abitazioni, ogni giorno, fronteggiamo una serie di problematiche che mettono a dura prova le nostre giornate. Tra le mura domestiche, ad esempio, può esserci sicuramente un cattivo odore dovuto alla muffa, all’umidità o ai resti di cibo. Per questo motivo, in molti tendono ad usare i profumatori. Le ampolle presenti in commercio posseggono dei bastoncini che assorbono il profumo del liquido e lo diffondono nell’aria: troppo spesso l’aroma è fin troppo forte e finisce anche per scatenare nei residenti tosse e mal di testa. Invece di usare prodotti chimici o investire fin troppi soldi, con le bucce d’arancia potete ricreare un qualcosa di unico (qui vi abbiamo spiegato perché non dovresti buttarle). 

Con le bucce d’arancia risolvi un grandissimo problema: fai così e non te ne pentirai

Bucce d'arancia mai buttarle
Sbucciare un’arancia – Spraynews.it

Prendete in primis un contenitore di vetro che abbia un’apertura non troppo larga (in caso contrario, il liquido potrebbe evaporare facilmente perdendo efficacia): inserite al suo interno le bucce di arancia, un po’ di alcool bianco e 3/4 di una tazza d’acqua. Se siete in possesso di erbe fresche come basilico o menta o spezie come cannella, aggiungetele nel “vaso” e migliorerete i risultati. Aggiungete al mix anche un paio di gocce del vostro olio essenziale preferito: l’aroma che si diffonderà per casa sarà unico.

Aggiunti gli ingredienti, agitate senza veemenza il contenitore e mischiate il tutto. Mettete a questo punto dei bastoncini di legno e posizionatelo nel punto più strategico della vostra casa. Attenzione però: ricordate di sostituire gli ingredienti dopo un mese onde evitare l’insorgere di muffa. Anche se si tratta di un prodotto naturale bisogna comunque avere cura e non trascurare dettagli all’apparenza così semplici. In alternativa, se non gradite il profumo d’arancia, potete ovviamente utilizzare le bucce di pompelmo o addirittura di limone. Senza grandi investimenti, riuscirete quindi ad ottenere un profumatore dall’aroma delicato che vi farà impazzire.

Impostazioni privacy