Da dove provengono gli affettati della LIDL: la risposta ti spiazzerà

I consumatori sono sempre più attenti ai dettagli: ma da dove provengono gli affettati della LIDL? La risposta è sorprendente. 

Al giorno d’oggi anche un’attività semplice come fare la spesa è diventata una missione impossibile. Complici i numerosi impegni quotidiani, sempre più persone fanno una fatica tremenda e non trovano nemmeno un minuto per andare ad acquistare beni e servizi, anche quelli di prima necessità. La maggior parte delle persone tende a fare la spesa una volta a settimana: il sabato, ad esempio, è un giorno terribile sotto questo punto di vista dal momento che ci sono sicuramente code interminabili alle casse.

Gli italiani, per risparmiare qualcosina, scelgono inevitabilmente i discount: Lidl, ad esempio, è una delle catene di supermercati più conosciute al mondo (non solo, quindi, nel Bel Paese). Nonostante queste difficoltà, il consumatore di oggi è una persona preparata che sa perfettamente leggere le etichette. Su ogni prodotti le aziende devono scrivere vari dettagli tra cui il numero di lotto, la data di scadenza, la data di confezionamento e la provenienza. Restando in tema Lidl, sai da dove provengono gli affettati in vendita nella nota catena?

Da dove provengono gli affettati della Lidl? Risposta spiazzante

Affettati LIDL da dove provengono
Tagliare il prosciutto – Spraynews.it

Il termine “affettati”, da qualche anno, viene utilizzato come sinonimo di salumi ed insaccati: vengono ricompresi quindi tutti i prodotti di salumeria come salami, mortadella e prosciutti. In commercio, la maggior parte dei supermercati vende quelli di aziende note in tutto il Paese chiusi ermeticamente in una confezione e riposti in frigorifero. Lidl commercializza prodotti di grande qualità di aziende italiane che usano materie prime d’eccellenza italiane. Tra le aziende più note che operano con la catena tedesca troviamo quelle bresciane, emiliane e lombarde. Da anni, nei supermercati Lidl è facile trovare la linea Deluxe: carni di grande qualità offerta a prezzi convenienti (sai inoltre da dove proviene la carne in vendita?).

Il motivo dei prezzi così bassi è semplice: la catena tratta direttamente con le aziende fornitrici e non ha quindi rapporti con intermediari. Il prezzo di vendita finale non è quindi influenzato da eventuali commissioni da versare per una ipotetica “seconda mano”. Il noto marchio, poi, ha il controllo in tutte le fasi della filiera e sa quindi come mantenere sotto controllo i prezzi. Nei punti vendita, tuttavia, puoi ovviamente trovare affettati tedeschi: il tutto viene correttamente riportato nelle etichette fissate sui prodotti.

Impostazioni privacy