Da dove proviene la carne della LIDL: la risposta ti lascerà senza parole

I consumatori sono sempre più attenti ai dettagli: da dove proviene la carne della LIDL? La risposta ti lascerà senza parole.

Fare la spesa, al giorno d’oggi, è diventato piuttosto difficile: a causa dell’inflazione, i prezzi di beni e servizi sono schizzati alle stelle. Tutto è aumentato rispetto a qualche anno fa: anche gli alimenti, ad esempio, hanno prezzi decisamente elevati. La carne rientra sicuramente nella categoria dei prodotti più costosi. In uno scenario simile, sempre più persone decidono di fare la spesa nei discount.

Lidl, ad esempio, è un marchio che indica una catena di supermercati che opera con la formula del discount. Stando ai dati, ci sono ben 13mila punti vendite in tutto il pianeta (ovviamente anche in Italia). I consumatori, al giorno d’oggi, sono sempre più attenti a quello che comprano. Per la carne e per gli alimenti in generale, vige la regola di leggere l’etichetta. Sai ad esempio da dove proviene la carne della LIDL? La risposta ti spiazzerà.

Da dove proviene la carne della LIDL? La risposta definitiva

Carne LIDL da dove proviene
Esposizione carne – Spraynews.it

Al giorno d’oggi i consumatori sanno perfettamente leggere le etichette. Ogni prodotto riporta diciture importanti come la data di scadenza, in numero di lotto (utilissimo in caso di ritiri) ed eventuali ingredienti aggiunti. Come prevedibile,  nell’architettura viene riportata anche la provenienza. Sapere da dove proviene la carne è sicuramente un punto di partenza importante per indirizzare la propria scelta. Guardando i prezzi delle catene dei supermercati,  ovviamente il dubbio che non siano carni italiane sussiste. Sai ad esempio da dove proviene la carne della Lidl?

Come ormai è noto a tutti, stiamo parlando di un marchio nato in Germania. Nonostante ciò,  la carne venduta nei supermercati che operano sul territorio italiano è nella stragrande maggioranza Made in Italy. Rispetto ai competitor, i prezzi sono spesso più bassi perché la catena acquista elevate quantità strappando quindi prezzi di partenza più bassi. La carne, quindi,  rispetta elevati standard di sicurezza delle filiere italiane. Non mancano ovviamente le eccezioni. In esposizione possono esserci dei tagli di petto di pollo provenienti dalla bassa Sassonia così come Wurstel tedeschi. Occhio quindi sempre ai dettagli e ricordatevi di leggere le etichette non soltanto per valutare la provenienza di un determinato prodotto. La presenza di additivi o di altri ingredienti dovrebbe condizionare la vostra scelta dal momento che i rischi alla salute, in caso di allergia o di intolleranza, potrebbero essere di certo non trascurabili.

Impostazioni privacy