Dove si trova uno dei musei più grandi del pianeta: ben 370mila oggetti unici esposti

La meraviglia di questo museo è paragonabile a pochi altri luoghi esistenti al mondo. Essendo uno dei più grandi, contiene ben 370 mila oggetti di altissimo valore storico-culturale

L’immensità di questo luogo di conservazione deriva dal fatto che sorge in una zona civilizzata da secoli e che è stata da sempre un punto di riferimento per tutti i territori circostanti. Qui è stato erto un monumento adibito alla divulgazione storico-culturale del luogo, la quale essendo molto ampia ha necessitato di una raccolta di opere infinita, dato che tocca le 370 mila unità.

Si tratta di uno dei musei più giganteschi di tutto il pianeta e, una volta dentro, sarà facile perdersi fra le ricchezze più antiche e i vari tesori di pregevole fattura. Gli orari di visita vanno dalle ore 9:30 fino alle 17:30, durante ogni qualsivoglia giorno, festivo e/o feriale. Una scelta idonea per un flusso di visitatori continuo e sempre in cerca di fascino in ciò che gli si presenta difronte.

Si chiama Shaan XI History Museum e contiene al suo interno delle meraviglie di incredibile importanza storica. Anche perché vi sono degli oggetti che richiamano i tempi in cui la civiltà cinese si stava ampliando, partendo dalla città di Sanqin, situata nella provincia Shaanxi, fino a estendersi ai confini odierni.

Un tuffo nella cultura orientale

Viene definito “la perla della capitale e importante tesoro cinese”, dato che è composto da una tradizione secolare che si basa proprio sulla storia dell’antica civiltà cinese della provincia Shaanxi. Questo museo è stato erto nella zona a nord-ovest della Pogoda dell’Oca Selvatica di Xi’an e la sua costruzione risale al 1983, mentre l’inaugurazione è avvenuta il 20 giugno del 1991.

museo cinese
È in Cina il museo più grande del pianeta (spraynews.it)

Un museo relativamente nuovo, quantunque, ma radicato proprio nella città Sanqin, una delle più antiche di tutta la Cina. In effetti, questa è una delle aree più importanti di tutto il Paese, dato che anche da qui si è diffusa la moltiplicazione di tutta la nazione cinese. Una vera e propria culla della civiltà, i cui resti si possono trovare proprio all’interno del museo.

Sanqin, poi, fu la capitale di ben 13 dinastie, tra cui le più gloriose: Zhou, Han, Qin e Tang. Il patrimonio culturale del luogo, unito all’eredità lasciata dalle popolazioni più antiche, fanno di questo museo uno dei più interessanti esistenti sul pianeta, oltre che uno dei più grandi. In particolare, la sua superficie si estende per ben 65 mila mq e possiede un’area idonea alle reliquie pari a 8 mila metri quadri, roba da perdersi nella storia.

Impostazioni privacy