E’ il nido dei batteri in cucina: col segreto dei ristoranti ho risolto un grosso problema

E’ il nido dei batteri in cucina: col segreto dei ristoranti ho risolto un grosso problema che avevo sempre sottovalutato. Vi svelo come fare per stare tranquilli e non avere brutte sorprese. 

Nelle nostre case ci sono tante insidie da tenere sotto controllo e non dimenticare mai che da una scarsa pulizia ed igiene degli ambienti possono nascere solo brutte sorprese. Più volte abbiamo raccontato che è fondamentale prestare massima attenzione anche a quei posti che si sottovalutano e che crediamo non meritino l’igienizzazione che per esempio dedichiamo ad altre stanze (lo abbiamo descritto anche qui).

Invece è proprio dove meno ce lo aspettiamo che possiamo ricevere delle brutte sorprese ed anche delle visite inattese da parte di germi ed insetti di ogni tipo. All’appello anche batteri acari, assolutamente pericolosi per la nostra salute e che si adattano all’ambiente interno delle nostre abitazioni dove spesso trovano terreno fertile nelle nostre mancanze nelle pulizie.

Proprio per questo motivo ci teniamo a sottolineare che c’è sempre bisogno di massima attenzione nelle case, soprattutto quando ci sono insieme a noi bambini e persone anziane che potrebbero soffrire più di noi della presenza di questi rischi. Vi facciamo un esempio per poi andare ad analizzare il problema. Sapete che è anche il frigorifero uno degli ambienti più pericolosi delle case?

E’ in questo elettrodomestico che infatti spesso si annidano germi e batteri, che con il freddo e l’ambiente umido creato anche dallo sporco e dalle gocciolature, riescono a sopravvivere finendo anche sugli alimenti che poi andremo a consumare. In tanti non si rendono conto che un frigorifero sporto rappresenta una grande minaccia per la nostra casa.

Come pulire il frigorifero: il segreto dei ristoratori

Come si deve pulire a fondo il frigorifero
Pulizia a fondo del frigorifero: il trucco segreto (Spraynews.it)

Nelle nostre case prestiamo massima attenzione alla cucina ai bagni e alle camere da letto, ma ci dimentichiamo alcune volte di elettrodomestici come forno, microonde e frigorifero, che meritano quotidianamente tutte le nostre attenzioni nelle pulizie. Il frigo in particolare, che viene utilizzato tutti i giorni, deve rimanere pulito sempre. Ed in tutte le sue parti. Infatti è qui che germi e batteri possono brulicare per giorni.

La parte del frigo più sporca spesso è quella dove conserviamo frutta e verdura. Qui è più facile che gli alimenti vengano a contatto e comincino a marcire, creando il terreno fertile per questi organismi. Per avere una pulizia totale del frigorifero possiamo utilizzare il metodo dei ristoratori, che spesso sono costretti a una pulizia generale di questo elettrodomestico. La procedura è semplicissima.

Basta svuotare completamente il nostro frigo ed andarlo a pulire con soluzioni sterilizzanti ed igienizzanti in tutte le sue parti interne ed esterne, compreso sportelli i maniglie. Una volta asciugato il tutto possiamo cominciare a riposizionare in modo ordinato tutti i prodotti al suo interno (come abbiamo descritto nei dettagli anche qui) cominciando dalla parte alta e arrivando allo scompartimento di frutta e verdura.

Ovviamente prima di inserire i prodotti nel frigo assicuriamoci che siano puliti e non abbiano nessuna gocciolatura che possa portare a sporcare nuovamente delle parti del nostro elettrodomestico. Avere tutto a portata di mano sistemando gli alimenti con ordine può aiutarci ad avere il nostro frigo sempre pulito ed igienizzato al massimo. Pensateci bene prima di commettere ancora degli errori banali ma che potrebbero costarci caro.

Impostazioni privacy