Emma racconta il suo dramma: “Buchi neri enormi, è stato un anno doloroso”

Emma Marrone ha deciso di lasciarsi andare a ruota libera parlando del suo dramma personale, una sconfortante e inaspettata confessione.

Durante gli anni di carriera la cantante salentina ha sempre cercato di condividere con i propri fan la sua vita personale, anche quando nel 2020 si è vista costretta a mettere in pausa la sua carriera per sottoporsi a delle cure particolari.

Da quel momento in poi la Marrone si è concentrata in toto sulla carriera, producendo singoli di successo e mettendosi in gioco anche nelle vesti di attrice diretta da registi come Luca Miniero, Marco Ponti e recentemente da Gabriele Muccino ne Gli anni più belli e in Il ritorno insieme a Stefano Chiantini.

Una lunga serie di traguardi lavorativi che le hanno permesso di diventare una delle artiste più amate in Italia, condividendo ogni felicità insieme alla propria famiglia.

Emma a ruota libera sul suo dramma

A sostenere in tutto e per tutto Emma Marrone c’è sempre stato il padre Rosario, da sempre al fianco dell’artista cominciando la sua carriera da cantante insieme a lui ancor prima di entrare nella classe di canto di Amici 2009/2010. Negli anni a venire, poi, Emma ha condiviso il palco con il padre incantando insieme il pubblico esibendosi con chitarra e voce.

Un legame unico per entrambi e che ha lasciato spazio al dolore immenso quando Rosario Marrone è venuto a mancare a settembre del 2022, a causa di una dura malattia che non gli ha lasciato scampo. Un addio difficile da sopportare per la Marrone, con il cuore dilaniato da un dolore immane con il quale ha necessariamente imparato a convivere.

Emma dolore papà
Emma Marrone parla del padre Rosario (Spraynews.it/ Fonte Ansa Foto)

Recentemente la cantante salentina è tornata a rompere il silenzio, parlando del drammatico lutto durante la sua intervista a FQMagazine.

“Solo buchi neri…”

La morte del padre ha lasciato un vuoto incolmabile in Emma, provando a reagire con tutte le sue forze mettendo da parte la rabbia per la sua perdita, aggrappandosi ai tanti ricordi dei momenti condivisi insieme.

Durante l’intervista al magazine sopracitato, inoltre, la cantante ha parlato dell’elaborazione del lutto e del dolore arrivato come un fiume in piena: “Ho iniziato a immaginare un finale ottimista. Sono passata nell’ultimo anno per buchi neri enormi“. Emma, successivamente, ha concluso così il suo sfogo: “È stato l’anno più destabilizzante, più mortificante della mia esistenza, ho dovuto per l’ennesima volta superare quelle botte della vita che non ti spieghi e che non ti meriti… nessuno se lo merita. È una fase della vita, tanto ci incontreremo un giorno“.

Impostazioni privacy