Entri alle terme gratis! Ecco dove andare senza spendere nulla per un bagno di relax

Esiste la possibilità di fare un bagno in acque termali senza spendere soldi? Sì, in diverse località sia in Italia sia nel mondo

L’inverno può essere magico anche per gli amanti dell’acqua e delle terme, grazie alle suggestive sorgenti geotermali all’aperto sparse in tutto il mondo. Questi angoli di paradiso, oltre a offrire acque termali dalle proprietà benefiche, regalano esperienze immersive in scenari naturali mozzafiato. Dalla Lombardia alla Groenlandia, esploriamo insieme le dieci migliori destinazioni per un bagno rigenerante a costo zero.

Perché fa bene andare alle terme

Le acque termali sono rinomate per i loro numerosi benefici per la salute, derivanti dalle proprietà uniche dei minerali in esse presenti e dalle condizioni ambientali circostanti. L’immersione in acque calde favorisce il rilassamento muscolare, alleviando tensioni e dolori articolari. La temperatura elevata stimola la circolazione sanguigna, migliorando l’ossigenazione dei tessuti e contribuendo a una migliore salute cardiovascolare.

Molti minerali contenuti nelle acque termali, come solfuro e magnesio, possiedono proprietà antinfiammatorie, contribuendo a ridurre l’infiammazione nelle articolazioni e nei tessuti. Inoltre, l’acqua termale può favorire la detossificazione della pelle, eliminando tossine attraverso i pori e promuovendo la guarigione di condizioni cutanee. L’ambiente rilassante delle sorgenti termali, spesso immerso in paesaggi naturali, aiuta a ridurre lo stress e l’ansia. Inalare vapori minerali può migliorare le funzioni respiratorie, beneficiando chi soffre di problemi come l’asma.

L’effetto rilassante delle acque termali può contribuire a migliorare la qualità del sonno, favorendo il rilassamento muscolare e inducendo uno stato di calma. I minerali come calcio e magnesio presenti nelle acque termali sono assorbiti attraverso la pelle durante l’immersione, contribuendo alla salute delle articolazioni e delle ossa. L’esperienza complessiva delle acque termali, con il contatto con l’elemento acqua, l’aria fresca e l’ambiente naturale, può promuovere un migliore equilibrio psicofisico.

Le terme più belle d’Italia dove entri gratis

L’Italia è rinomata per la sua ricchezza di sorgenti termali, luoghi dove la bellezza paesaggistica si fonde con i benefici per la salute. In questa guida, esploreremo alcune delle gemme termali più affascinanti d’Italia, luoghi dove l’acqua calda e ricca di minerali offre non solo sollievo al corpo, ma anche spettacolari panorami naturali. Scopriamo insieme queste perle termali da includere nella tua lista di luoghi da visitare.

terme
Le terme in Italia dove andare | unsplash @benlim – spraynews.it

Cascate del Mulino, Saturnia, Toscana

Il suggestivo complesso termale delle Cascate del Mulino a Saturnia, in Toscana, offre uno spettacolo naturale unico. Queste “cascatelle” sono create da acque sulfuree che sgorgano da una sorgente naturale a una temperatura di 37,5 gradi Celsius. Le proprietà benefiche di queste acque, ricche di plancton termale, vanno oltre il semplice benessere della pelle, estendendosi al miglioramento dell’apparato circolatorio, digestivo e motorio. Le Cascate del Mulino sono aperte 24 ore al giorno, tutti i giorni, e l’ingresso è completamente gratuito.

Dove dormire: Concediti il lusso delle Terme di Saturnia Spa & Resort o scegli l’understatement di un piccolo B&B immerso nel verde come il Villa Giulia.

Bagni San Filippo, Val D’Orcia, Toscana

Nel cuore della Val d’Orcia, tra paesaggi mozzafiato, si trovano i Bagni San Filippo. Queste terme naturali, chiamate anche Balena Bianca per la massa di roccia calcarea sovrastante, offrono piscine termali circondate dal verde. Le acque calde, che sgorgano tra i 37 e i 43 gradi Celsius, sono perfette per un’esperienza rigenerante, anche in pieno inverno quando la neve avvolge la zona. Le piscine naturali sono libere e accessibili a tutti.

Dove dormire: Soggiorna presso l’Hotel Terme San Filippo per massaggi rigeneranti.

Terme Libere di Bormio, Lombardia

Per un’esperienza avventurosa in un ambiente montano, le Terme Libere di Bormio offrono un’opzione unica. Situate tra Bormio e il Parco dello Stelvio, queste terme naturali sono raggiungibili attraverso un breve sentiero. Le acque termali, provenienti dai famosi Bagni Vecchi e Bagni Nuovi, mantengono temperature tra i 37 e i 43 gradi Celsius. L’accesso è gratuito, ma la passerella finale può essere impegnativa per chi soffre di vertigini.

Dove dormire: L’Hotel San Lorenzo offre un’atmosfera accogliente con camere moderne o in stile valtellinese.

Terme del Bullicame, Viterbo, Lazio

Citato da Dante nella Divina Commedia, il Bullicame è un’area termale vicino a Viterbo. Mentre il cratere è vietato per i bagni, attorno si trovano due piscine: una rotonda con acqua caldissima e una rettangolare con temperature più basse. Le Terme del Bullicame, circondate da paesaggi suggestivi, offrono un’esperienza rilassante e benefica.

Dove dormire: Nel tranquillo Podere Dell’Arco Country Charme, a pochi chilometri da Viterbo.

Sorgeto, Fumarole e Olmitello (Ischia, Campania)

L’isola di Ischia è famosa per le sue sorgenti termali, e Sorgeto è una delle opzioni più affascinanti. Con accesso libero 24 ore al giorno, Sorgeto offre piscine naturali circondate da pareti di roccia. Le Fumarole assicurano bagni suggestivi, mentre Olmitello, sulla spiaggia dei Maronti, regala l’esperienza di una fontana termale.

Dove dormire: Il Sorriso Thermae Resort & Spa offre trattamenti termali e un’atmosfera accogliente tutto l’anno.

Le migliori terme nel mondo

Le sorgenti di acqua sulfurea non si trovano ovviamente solo in Italia. Se vi capita di andare in viaggio portatevi un costume se capitate da queste parti. Già perché ci sono dei posti in cui si trovano alcune delle terme più belle del mondo.

Takaragawa Onsen, Gunma, Giappone

Gli onsen giapponesi di Takaragawa, situati nella regione di Gunma, offrono oltre 3000 stazioni termali, con i “rotemburo” (piscine termali all’aperto) tra i più famosi. A soli 90 minuti da Tokyo, i visitatori possono soggiornare nell’Osenkaku, un tradizionale albergo giapponese, e godere gratuitamente delle terme immerse nella natura e con vista sul fiume.

Terme di Uunartoq, Groenlandia, Danimarca

Tra le terme all’aperto più spettacolari al mondo, le Terme di Uunartoq offrono un’esperienza unica con iceberg e montagne innevate come sfondo. Situate nel Sud della Groenlandia, queste terme possono essere godute dagli ospiti dell’Hotel Kap Farvel di Nanortalik, aggiungendo un tocco avventuroso alla propria esperienza.

Le “hot pool” islandesi

Oltre alla famosa Blue Lagoon, l’Islanda vanta hot pool naturali e gratuite come il Fiume caldo di Landmannalaugar e Laugarfell. Lontane dalle folla turistiche, queste piscine offrono un’immersiva esperienza termale in armonia con la natura islandese.

Pamukkale, Denizli, Turchia

Le terme di Pamukkale, patrimonio dell’Unesco, creano una scenografica “fortezza di cotone”. Accessibili gratuitamente, queste terme offrono un bagno unico con vasche sovrapposte, uniche nel loro genere. L’Hotel Doğa Thermal Health & Spa a Denizli offre un’opzione confortevole per chi desidera esplorare questa meraviglia.

Lago di Hévíz, Zala, Ungheria

Il Lago di Hévíz, il più grande lago termale del mondo in Ungheria, offre un’esperienza di bagno circondati da ninfee. Con acqua a 33 gradi costanti, il lago è circondato da strutture turistiche, tra cui il Lotus Therme Hotel & Spa, che rendono l’esperienza termale ancor più piacevole.

Impostazioni privacy