La classifica delle nazioni con più laureati disoccupati: chi è al primo posto

Sai qual è il posto in Europa dove ci sono più disoccupati laureati in assoluto? Ecco a chi va il triste primato.

Diamo un’occhiata alla sconfortante classifica delle nazioni europee con il più alto numero di studenti laureati ma senza impiego. Forse c’è una nazione che non vi sareste mai aspettati di trovare in cima a questa lista.

In alcuni Paesi il numero di disoccupati che hanno conseguito un titolo di studi di secondo grado, ma senza poi trovare sbocchi lavorativi, è molto più alto che altrove. Scopriamo dove è più difficile collocarsi nel mondo del lavoro dopo la laurea.

Disoccupati, in quali nazioni ci sono più laureati senza lavoro

Per sapere qual è il posto del vecchio continente dove è più difficile trovare lavoro dopo la laurea, inevitabilmente dobbiamo guardare alla classifica dell’Eurostat che ha calcolato, e messo nero su bianco, il tasso di occupazione dei neo laureati dai 20 ai 34 anni dopo un anno e mezzo dal conseguimento del loro titolo di studio.

laureati disoccupati
Classifica laureati disoccupati – Spraynews.it

In base ai risultati emersi dalla ricerca, in cima alla lista dei Paesi dell’Unione europea, ci sono i Paesi del nord Europa, perché lì per uno studente appena laureato è più semplice collocarsi nel mondo del lavoro. Ma a chi va il triste primato, e qual è la nazione d’Europa che si colloca in fondo alla lista, al primo posto, con più laureati disoccupati in assoluto? La risposta è abbastanza amara. Scopriamo la triste classifica, redatta confrontando il tasso di occupazione di 12 diversi Paesi europei:

  1. In fondo alla black list, ovvero come Paesi con meno disoccupati, ci sono i Paesi Bassi e la Germania, a pari merito con il 93% di studenti occupati.
  2. Poi ci sono l’Austria e la Svezia, entrambe le nazioni hanno l’87%.
  3. Segue la Danimarca con l’83% di studenti occupati.
  4. La Polonia ha il l’82 % di laureati con un posto di lavoro.
  5. Segue la Finlandia con il 79% di lavoratori sul totale di laureati.
  6. Il Belgio si attesta al sesto posto grazie al 77 % di laureati occupati.
  7. Il Portogallo si posizione al settimo posto, con il 75 % di di laureati occupati.
  8. Segue la Spagna con il 72%.
  9. La Francia è solo al nono posto, con il 69 % di studenti con laurea che hanno trovato un impiego.
  10. La Romania è al decimo posto, con il 61 %.
  11. La Grecia occupa l’undicesima posizione con il 60%.
  12. Il triste primato purtroppo che non ci fa onore, è dell’Italia che si classifica in fondo alla lista e occupa la dodicesima posizione, perché presenta solo il 58% di occupati neo laureati.
Impostazioni privacy