La Rosa dell’Istria: la nuova fiction di Raiuno racconta un pezzo di storia dimenticata

Sulla Rai arriva una nuova fiction che promette grandi emozioni, si intitola “La Rosa dell’Istria” e racconta una storia vera.

Tratta dal romanzo di Graziella Fiorentin “Chi ha paura dell’uomo nero?”, la nuova fiction targata Rai 1 promette grandi emozioni, rievocando una storia dimenticata e un periodo storico particolare. “La Rosa dell’Istria” è pronta a sbarcare in tv, portando sullo schermo la vicenda che coinvolge la famiglia Braico durante la guerra a Canfanaro, piccolo Comune oggi appartenente alla Croazia.

Papà Antonio, medico, mamma Bina, i figli Niccolò, Maddalena, Saulo, nonna Mimma, vivono tra le difficoltà della guerra, quando i soldati tedeschi, nel 1943, cercano di riorganizzarsi nella Repubblica di Salò, e le truppe del maresciallo Tito cercano di annettere l’Istria alla Jugoslavia. Un film tv per tutte le famiglie e che parla della forza dell’unione di una famiglia italiana.

Rai 1 e la nuova fiction ambientata durante la Seconda Guerra Mondiale: “La Rosa dell’Istria”

Gli attori protagonisti
Gli attori protagonisti (Spraynews.it)

Tra amori sofferti, perdite per via delle bombe, la storia della famiglia Braico arriva su Rai 1, questa sera lunedì 5 febbraio, in prima serata. Visibile anche sulla piattaforma streaming RaiPlay. Prodotta da Rai Fiction, Publispei e Venicefilm Srl, “La Rosa dell’Istria” racconta una pagina del nostro Paese, una delle pagine meno considerate, un poco dimenticate.

A seguito dell’armistizio, la famiglia sarà costretta a fuggire dalla propria terra. In un ambiente ostile e in tempi difficili, si raccolgono i sogni dei vari protagonisti. Maddalena, ad esempio, ha 18 anni e sogna di diventare pittrice, sogni ostacolati dall’arrivo dei soldati guidati da Tito. Suo fratello Niccolò si ritrova coinvolto in uno scontro a fuoco, vendendo ferito.

La famiglia, per proteggersi, si rifugia a Cividale del Friuli, venendo ospitata dal parente Giorgio, ma anche qui non è semplice sopravvivere e ricominciare una nuova vita. Il papà Antonio, rispettabile medico, per tirare avanti decide di lavorare come semplice operaio. Maddalena cambia scuola, ma farsi nuove amiche è difficile, tra l’altro viene bullizzata per via delle sue origini.

La trama del film tv in onda questa sera

La ragazza si innamora di Leo, un affascinante ragazzo dotato di una profonda sensibilità artistica. Ma anche il loro rapporto inizierà a essere ostacolato quando il padre Antonio, tornato alla professione di medico, sarà costretto al trasferimento. A un certo punto, però, Leo sparisce, finendo chissà dove. Nel frattempo, la guerra va avanti.

Che cosa accadrà lo scopriremo questa sera, in prima serata su Rai 1. Tiziana Aristarco è la regista del film, la quale confessa di “aver sentito un profondo senso di responsabilità e di speranza, nel raccontare la vita di una ragazza che cerca di sopravvivere e di vincere, mentre il mondo le sta crollando addosso”.

Intanto, sale l’attesa per la nuova mini serie in tre puntate “Gloria”, sempre prodotta dalla Rai e con protagonista Sabrina Ferilli. La prima puntata andrà in onda il 19 febbraio.

Impostazioni privacy