Lady Diana, un fisico asciutto da vera sportiva: ecco quanto tempo si allenava tra aerobica e tennis

Lady Diana ha sempre avuto un fisico asciutto da vera sportiva: ma quanto tempo si allenava? Passava del tempo tra aerobica e tennis.

Si può con certezza affermare che Lady Diana sia sempre stata una vera icona di stile, bellezza e eleganza e ovviamente come tutti quanti aveva dei segreti che tantissime persone, ancora oggi, cercano di scoprire e di imitare. Una delle ultime rivelazioni che la riguarda, ha a che fare con il metodo che aveva per tenersi in forma.

Pare infatti che il tutto non fosse solo legato ad una questione genetica o di predisposizione ma anche al lavoro che svolgeva insieme al suo personal trainer Jenni Rivett. Lo stesso che ha parlato di recente con il Daily Mail, rivelando di avere con la Principessa del Galles un rapporto speciale che gli ha permesso di studiare un programma di allenamento adatto a lei.

La seguì per circa 7 anni e tra le due si instaurò anche un ottimo rapporto d’amicizia, ma entriamo nel dettaglio e cerchiamo di capire in che modo era strutturato questo piano di allenamenti che in un certo senso andava anche a sopperire i disturbi alimentari di cui lei ha sempre sofferto.

Lady Diana, in che cosa consisteva il suo allenamento? Scopriamolo

Insomma, non ci sono davvero dubbi in merito alla questione, Lady Diana passava molto tempo ad allenarsi con il suo personal trainer con cui, come detto prima aveva anche istaurato un rapporto di amicizia. Ma a che cosa si dedicava in modo particolare?

Lady Diana segreto allenamento
Lady Diana, il segreto della sua forma fisica perfetta – foto Ansa -spraynews.it

Aerobica, tanto per cominciare e esercizi cardio che erano alla base del suo fitness, poi corsa e lunghe camminate all’aperto, delle quali era grande amante, che completavano il suo allenamento. Una cosa in cui si impegnava davvero tanto anche nel momento in cui doveva stare attenta ai suoi due figli: non trascurava mai gli allenamenti. Ma non finisce qua, una grande passione della Principessa era quella di andare su i pattini a rotelle e per questo motivo, lo stesso Rivett le insegnò a usarli e lei se ne innamorò, tanto da portarli spesso.

Questo è stato il segreto della sua perfetta forma fisica e anche il metodo perfetto che le ha permesso di avere delle gambe sempre toniche. Il pattinaggio, infatti,  ha numerosi benefici: allena gambe e glutei ma non solo. Per mantenere l’equilibrio dobbiamo rimanere contratti con tutto il cuore e sfruttare le braccia per bilanciarci.

Impostazioni privacy