L’Università di Bologna assume addetti alla portineria, basta la licenza media: come candidarsi

L’Università di Bologna ha indetto un bando di concorso per la ricerca di diciotto addetti alla portineria con licenza media. 

Opportunità di lavoro da approfondire per chi è in cerca di lavoro e possiede la licenza media. C’è un concorso a cui iscriversi per diventare addetti alle portinerie di diversi sedi dell’Università di Bologna.

Un Bando da diciotto posti all’Alma Mater potrebbe essere l’occasione per cambiare vita e occupazione. Possono partecipare al concorso anche i cittadini con licenza media. L’area di inserimento è quella dei servizi generali e tecnici. Le risorse si occuperanno di supportare i collegamenti tra attività dell’Area competente e quelle del servizio gestito in outsourcing, dare supporto nelle attività di front office e back office, supervisionare le attività di controllo degli accessi, gestire la casella mail e le richieste di informazioni.

Tra i compiti anche la comunicazione tempestiva di eventuali problematiche o disservizi. L’addetto alla portineria, inoltre, dovrà presidiare la prenotazione e la manutenzione di aule e sale e la funzionalità degli impianti e apparecchiature informatiche. Sarà tenuto a garantire il servizio di accoglienza e rinfresco durante riunioni e ricevimenti. Tra le condizioni da accettare il lavoro su turni. L’Università di Bologna cerca, infine, persone motivate e con grandi attitudini.

Come partecipare al concorso dell’Università di Bologna

I posti a concorso sono 18. Per partecipare occorrerà avere il diploma di istruzione secondaria di primo grado (licenza media) e soddisfare i requisiti generali validi per ogni bando. Si dovrà avere la cittadinanza italiana, di uno Stato UE o il permesso di soggiorno, godere dei diritti civili e politici, non aver riportato condanne penali, non essere stati licenziati da un impiego presso una Pubblica amministrazione e avere l’idoneità fisica per la mansione da svolgere.

Come candidarsi al concorso dell'Università di Bologna
Come diventare addetti alla portineria (Spraynews.it)

La domanda di partecipazione dovrà essere inoltrata entro le ore 23.59 del 10 gennaio 2024 telematicamente utilizzando la piattaforma PICA. Occorrerà essere in possesso dello SPID e di una PEC a nome del candidato. Per quanto riguarda le prove, il concorso dell’Università di Bologna prevede una prova preselettiva, una prova scritta e una orale. Domande a risposta multipla, svolgimento di un elaborato, quesiti con risposta sintetica e una prova pratica di conoscenza delle tecniche di accoglienza nonché della lingua inglese. Ci sarà anche un accertamento degli aspetti motivazionali e attitudinali.

Le materie da approfondire sono nozioni di base di legislazione universitaria, conoscenza dello Statuto dell’Ateneo di Bologna, nozioni di base della normativa per la tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, conoscenza di base di MS Office, della posta elettronica e Syllabus.

Impostazioni privacy