Michael Jackson, la sconcertante confessione del figlio Prince che lascia i fan attoniti

Il leggendario Michael Jackson, Re del Pop, ha tre bambini, il figlio più grande è Prince: la recente confessione del 27enne.

Il leggendario Michael Jackson, uno dei più grandi geni della musica mondiale, artista rivoluzionario che ha cambiato il volto della musica e dello spettacolo, non c’è più da quasi 15 anni. I suoi eredi sono Prince, Paris e Prince II, soprannominato “Blanket”. Il primogenito, Prince, nato nel 1997, compirà 27 anni a febbraio. Schivo, lontano dai riflettori, è stato recentemente intervistato dal Los Angeles Times.

Il ragazzo ha rilasciato la sua prima vera intervista, ripercorrendo la sua infanzia, il rapporto con il papà e con il suo mito, e la sua vita presente. Si è confessato a cuore aperto, rivelando di essere amareggiato di non saper cantare e ballare come il padre. Tuttavia, ha anche espresso di non avere alcuna intenzione di far parte del mondo dello spettacolo.

Il figlio primogenito di Michael Jackson, Prince, parla del suo futuro: la confessione al giornale LA Times

Prince il figlio di Michael Jackson
Prince il figlio di Michael Jackson (Profilo Instagram Prince MJ – Spraynews.it)

Prince Michael Jackson non vuole seguire le orme di suo padre, un po’ per mancanza di talento, un po’ perché percorrere il cammino dettato da una leggenda, l’artista più popolare di tutti i tempi, è un’impresa davvero impossibile. È lui stesso a confessare di essere disinteressato a mostrarsi in pubblico, preferendo lavorare nella produzione.

“Tutti pensano che farò musica o che ballerò. La musica è fondamentale per la mia vita. Sono stato plasmato dalla mia famiglia, ma il mio desiderio è dedicarmi alla produzione”, ha riferito il ragazzo. Inoltre, Prince ha aggiunto che “Mio padre mi chiedeva cosa volessi diventare da adulto, io rispondevo sempre che volevo produrre e dirigere”.

Il ragazzo ricorda sempre suo padre, basta dare un’occhiata al suo profilo Instagram per capire il fortissimo legame che aveva con lui. E lo stesso si può dire della sorella Paris, lei sì, cantante in una band e più attiva sui social. Prince non dimentica il consiglio di suo padre, e nell’intervista ammette che lo ricorderà per sempre.

Il consiglio prezioso di MJ prima di morire

Michael, poco tempo prima di morire, gli aveva detto di non fidarsi di nessuno e che “sembra così brutto da dire, ma molte persone sono motivate solo per fini personali. È sempre meglio scegliere con cura a chi appoggiarsi”. Insomma, il concetto è chiaro, e la stessa vita di Jackson lo dimostrava, essendo circondato da centinaia di personaggi che volevano stare con lui solo per la gloria, e solo per ciò che rappresentavano lui e la sua famiglia.

Una bella intervista, sincera, sentita, che smentisce tutte le voci che circolano, specialmente negli Stati Uniti, sul futuro artistico di Prince. In tutto ciò, il figlio del Re del Pop è cresciuto bene, è un bravo ragazzo, sempre sorridente, educato, e che lavora per un ente di beneficienza.

Nelle foto postate sui social, appare spesso in compagnia di associazioni benefiche. In questo, segue le orme di suo padre. A proposito di Michael Jackson e del suo mito, è in lavorazione il tanto atteso biopic sulla sua intera carriera.

Impostazioni privacy