Non riesci ad organizzare il tuo viaggio? Ecco 12 app per programmare gli itinerari e non perdersi nulla

Se ami viaggiare ma la parte organizzativa è quella che ti pesa di più, ecco 12 app pensate proprio per te: comodità e funzionalità.

Chi ama viaggiare, solitamente vive l’adrenalina dell’esperienza ancora prima di partire. Accendere il computer, scegliere la meta e programmare gli itinerari è ciò che più piace ai viaggiatori, perché risveglia i loro sensi ancora prima del decollo e aumenta ulteriormente la curiosità verso ciò che li attende. Purtroppo, però, non è per tutti così: se per te programmare gli itinerari è un vero incubo, ecco 12 app che fanno al caso tuo.

Fortunatamente, la tecnologia oggi va incontro a tutti. Oggi vi parliamo delle applicazioni pensate per agevolare l’organizzazione di un viaggio, perfette per tutti quelli che amano scoprire mete nuove e diverse dal solito senza però sobbarcarsi l’impegno di trovare i luoghi di interesse, chiamare per prenotare e così via. Ecco quindi quali sono le app migliori!

Ami viaggiare? Scarica queste app: organizzano al posto tuo

Iniziamo da Google My Maps, che consente di creare itinerari di viaggio completi e di riportare queste informazioni anche sulla mappa di Google, così da averle sempre a portata di mano. Di buona usabilità anche Triplt Travel Planner, perfetta per i veri maniaci della programmazione: per ogni itinerario si possono andare a segnare migliaia di dettagli, così da non perdersi niente.

Le applicazioni utili per programmare i viaggi
Le applicazioni utili per programmare i viaggi: scaricale subito e usale prima di partire (spraynews.it)

Simile alla precedente è Wanderlog, che per ogni meta offre anche le attività da fare nelle vicinanze o le guide già create dagli altri tempi. Completa ed esaustiva Sygic Travel, con la quale si può creare un itinerario per l’intero viaggio e si possono aggiungere anche hotel, cose da fare, mezzi di trasporto da prendere o note di altro tipo. Molto apprezzata soprattutto nella sua versione a pagamento da 20 euro al mese è Circuit Route Planner, ottima soprattutto per quanto riguarda gli spostamenti a piedi, con i mezzi o in automobile.

Per condividere i ricordi di un itinerario, invece, molto usata è Polarsteps: creando l’itinerario e lasciando acceso il proprio GPS, l’app traccerà il percorso che si sta facendo e permetterà di inserire fotografie e annotazioni per ogni tappa. Anche Mapify consente di fare un lavoro simile ma, in più alla precedente, permette di avere un proprio profilo e di farsi seguire da altre persone, come in un social network completamente dedicato ai viaggi.

Se invece si amano i podcast di viaggio non può mancare Loquis, che racconta informazioni legate ai luoghi che si stanno frequentando in quel preciso momento. Impossibile poi non citare Instagram, che con i suoi profili di travel blogger è una vera ispirazione per i viaggiatori e infine Blinkoo, simile a Instagram ma dedicata solo ed esclusivamente al tema viaggio. Quest’ultima consente inoltre di filtrare per luogo e per destinazione.

Impostazioni privacy