Quanto si spende per un viaggio di una settimana a New York? Dai musei allo shopping, tutte le spese da considerare

Quanto potrebbe costare un viaggio di una settimana a New York? Tutte le spese che bisogna assolutamente prendere in considerazione.

Un viaggio a New York è il sogno di tantissime persone ma, talvolta, ha costi impegnativi che è bene considerare nel complesso. Non bisogna quindi fare una somma in relazione alle voci di spesa principali, ovvero prezzo dell’hotel e del viaggio, ma anche di quelli che sono tutti gli elementi aggiuntivi a cui non si presta attenzione e che possono diventare proibitivi una volta sul posto.

Per poter studiare il modo migliore per risparmiare, è doveroso capire ogni cosa quanto costa e quindi quando incide sul prezzo finale. Per questo si parte dalla base, quindi volo e alloggio, e si aggiungono i vari extra anche in base al tipo di viaggio che si intende fare.

Viaggio a New York: tutte le voci di spesa da considerare

Per costruire un prezzo finale veritiero, in primo luogo, va fatta una carrellata dei biglietti aerei, considerando eventualmente anche uno scalo per risparmiare. Questo elemento può risultare oggi molto costoso quindi ogni strategia è utile. Ovviamente tagliare sul bagaglio diventa improbabile per un volo di lungo raggio quindi bisogna adoperarsi per dettagli differenti, meglio evitare di acquistare cose a bordo, non scegliere i posti e limitare tutto ciò che è superfluo.

new york una settimana quanto spende
Una settimana a New York quanto costa realmente? (spraynews.it)

Ci sono tantissime compagnie che collegano l’Italia a New York quindi è bene fare uno screening non solo dalla propria città perché alcune sono sicuramente più economiche e hanno un numero maggiore di voli. Questione importante è il periodo, l’alta stagione è molto costosa invece i periodi di minor afflusso come gennaio, febbraio e marzo sono i meno costosi. Chiaramente fa freddo e anche tanto e questo è un dettaglio da non sottovalutare ma si può risparmiare enormemente sul costo finale. Una cifra media può andare dai 400 ai 500 euro a persona, in base alle condizioni odierne ma, se si è molto bravi, si trovano biglietti anche a molto meno.

Altra questione è l’hotel. I prezzi a New York sono elevati ma se si studia la situazione generale si capisce che ci sono tanti pro. Alcuni hotel oltre ad offrire la colazione ad esempio includono anche un pasto e questo può convenire visti i prezzi in città. Facendo una stima, non risultano poi così esosi se ci sono dei benefit aggiuntivi. In questo caso per due persone bisogna considerare una cifra che oscilla intorno ai 1000 euro per una struttura eccellente e centrale. 

Arrivano quindi le spese accessorie ovvero: cibo, divertimenti e attività, shopping. Queste hanno un prezzo notevole. Partiamo proprio dal cibo, a New York mangiare a ristorante è costoso quindi conviene farlo una volta al giorno e l’altra pensare a una soluzione alternativa (oppure scegliere un hotel che offra colazione e un pasto). Il totale per i pasti sarà facendo attenzione di 300 euro circa. Per i divertimenti si deve considerare una spesa di almeno 350 euro, per gli spostamenti vanno considerati almeno altri 100 euro.

new york costo viaggio
Tutte le spese da affrontare a New York (spraynews.it)

Infine, guardando allo shopping, qui è tutta questione di scelte perché si possono tagliare di molto le spese ma almeno 200 euro alla fine vengono sempre spesi. A queste cifre vanno aggiunti i costi per l’assicurazione sanitaria e i documenti che vanno fatto fatti prima di partire, circa 50 euro. Ora è possibile fare una stima complessiva realistica, considerando i costi per un’intera settimana. È giusto capire cosa aspettarsi quando si viaggia, soprattutto se è dall’altra parte del mondo.

Impostazioni privacy