Rosarno, due giovani fidanzati muoiono in un incidente: poco prima lui le aveva chiesto di sposarlo

Nella serata di ieri, due fidanzati di 23 anni hanno perso la vita in un incidente stradale a Rosarno, in provincia di Reggio Calabria. Ferito gravemente un 20enne.

Un terribile incidente stradale subito dopo essere usciti da un locale, dove avevano festeggiato il compleanno di lei. Così hanno perso la vita due fidanzati di 23 anni nella tarda serata di ieri a Rosarno, in provincia di Reggio Calabria.

I due giovani, insieme ad un 20enne, stavano rientrando a casa dopo i festeggiamenti a bordo di una vettura che, per cause ancora da chiarire, si è schiantata contro un pilastro in cemento. All’arrivo dei soccorsi per la coppia non c’è stato nulla da fare, mentre il 20enne è stato trasportato d’urgenza in ospedale, dove ora si trova ricoverato in gravi condizioni.

Rosarno, auto contro un pilastro di cemento: morti due giovani fidanzati, grave un 20enne

Carabinieri
Carabinieri (Spraynews.it)

Le aveva chiesto di sposarlo durante la cena di compleanno, ma quella che doveva essere una serata di festa si è trasformata rapidamente in tragedia. Due ragazzi di 23 anni, Francesco Giovinazzo e la fidanzata Gessica Muià hanno perso la vita ieri sera, martedì 30 gennaio, in un terribile incidente stradale a Rosarno, in provincia di Reggio Calabria.

Francesco e Gessica, dopo aver festeggiato il compleanno di quest’ultima in un locale, stavano rientrando a casa a bordo di una vettura, su cui viaggiava anche il cugino di Francesco, un 20enne. Durante il tragitto, però, per cause ancora al vaglio delle forze dell’ordine, come riportano i colleghi di Tgcom24, l’auto ha sbandato ed ha terminato la propria corsa contro un pilastro in cemento. L’impatto è stato violentissimo.

Per estrarre i tre occupanti dalle lamiere, è stato necessario l’intervento di una squadra dei vigili del fuoco, giunti sul posto insieme al personale medico del 118. Purtroppo, per i due fidanzati non è stato possibile far altro che dichiararne la morte, sopraggiunta sul colpo. Il 20enne, invece, è stato traportato d’urgenza presso il Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria, dove ora si trova ricoverato in gravissime condizioni nel reparto di rianimazione.

Gli accertamenti delle forze dell’ordine

Sul luogo della tragedia sono arrivati anche i carabinieri a cui ora spetta il compito di ricostruire la dinamica del terrificante incidente. Da quanto appurato, sembra che il conducente della vettura non aveva mai conseguito la patente e l’auto era sprovvista dell’assicurazione.

Impostazioni privacy