Sbagliavo sempre, adesso non getto più le bucce delle fave: ti svelo a cosa servono

Solitamente quando mangiamo le fave, tendiamo a buttare le bucce ma non tutti sanno che queste possono essere davvero preziose

Le fave, sono un alimento ricco di nutrienti che offre numerosi benefici per la salute. Questi legumi sono una fonte eccellente di proteine, fibre, vitamine e minerali essenziali. Se le consumiamo regolarmente possono migliorare la salute del cuore, ridurre il rischio di diabete e favorire la perdita di peso, hanno infatti un altro concentrato di fibre che ci permettono di farci sentire più sazi. Ci sono anche questi alimenti che permettono di dimagrire.

Tuttavia, uno degli aspetti spesso trascurati delle fave è la loro buccia esterna. Mentre molti preferiscono mangiare solo la parte interna, è importante notare che le bucce sono ricche di fibre, antiossidanti e altri nutrienti benefici. Questi composti possono aiutare a migliorare la digestione, ridurre l’infiammazione e proteggere il corpo dai danni dei radicali liberi. Davvero in pochi sanno che con le bucce delle fave si possono realizzare delle ricette sane e gustose. Da oggi in poi, infatti, non le butterai più via. Anche le bucce di cipolla possono essere preziose in cucina 

Non gettare più le bucce delle fave: ecco i motivi

Ecco come è possibile sfruttare al massimo le bucce delle fave in cinque ricette deliziose e versatili, perfette per arricchire i vostri pasti da contorni a piatti principali. Possiamo saltare le bucce in padella. È davvero molto semplice ealizzare questa preparazione. Basta lavare accuratamente le bucce, tagliarle a pezzi e sbollentarle per circa 5 minuti. Successivamente, saltatele in padella con olio, aglio e peperoncino per un contorno che esalterà i vostri piatti di carne.

Le bucce di fave usate nelle ricette
Bucce di fave: come usarle nelle ricette-spraynews.it

Si può inoltre preparare un pesto con bucce di fave. Seguendo gli stessi passaggi della ricetta precedente, aggiungete le acciughe al soffritto e frullate il tutto per ottenere un pesto delizioso da utilizzare come condimento per la pasta.

Come ricetta sfiziosa, si possono realizzare le polpette o cotolette di bucce di fave. Dopo aver sbollentato le bucce e reso morbide, schiacciatele e mescolatele con uovo, pangrattato e, se desiderate, legumi cotti o patata bollita. Aggiungete sale e spezie a piacere, quindi formate polpette o cotolette da cuocere in padella o al forno.

Infine, ricca di proteine, la frittata alle bucce di fave. Dopo aver saltato le bucce in padella, mescolatele con uova e formaggio e cuocete il tutto come una classica frittata. Una cena gustosa e nutriente per tutta la famiglia, ottenuta da un “scarto” spesso trascurato.

Queste cinque ricette dimostrano come sia possibile trasformare le bucce delle fave in piatti deliziosi e nutrienti, riducendo gli sprechi alimentari e sfruttando al massimo tutti gli elementi di questo versatile legume.

Impostazioni privacy