Se non vuoi vedere Sanremo, stasera in tv c’è un film con Libero De Rienzo

Siamo entrati nella settimana del Festival di Sanremo e oggi martedì 6 febbraio c’è la prima serata: una delle alternative è un “classico” con Libero De Rienzo.

L’alternativa al Festival di Sanremo, questa sera, potrebbe essere tutta interna alla Rai: su Raiuno, infatti, prende il via stasera martedì 6 febbraio la nuova edizione della gara canora forse più famosa al mondo, mentre è proprio Raitre a proporre un film che potrebbe spingere molti a premere il tasto del telecomando. Come già sottolineato, le alternative a Sanremo questa settimana sono diverse.

Chiaramente, i big cedono il passo e ad esempio nel giorno della finale, Canale 5 ha deciso di sospendere C’è Posta Per Te, ma chi proprio non ce la fa a seguire il Festival, nonostante i super ospiti di quest’anno, l’eterogeneità della proposta e il FantaSanremo che appassiona tutti, può ad esempio stasera guardare a Raitre, che propone un “classico” del cinema italiano, con nel cast il compianto Libero De Rienzo.

Un film con Libero De Rienzo come alternativa al Festival di Sanremo: di cosa si tratta

libero de rienzo
Libero De Rienzo in una scena di Smetto quando voglio (Spraynews.it)

L’amatissimo attore napoletano, figlio del giornalista Fiore De Rienzo e nipote di Gigi, bassista di Pino Daniele, è morto come si ricorderà in maniera tragica nell’estate del 2021, lasciando un grande vuoto nel mondo del cinema e in quanti lo hanno negli anni conosciuto e apprezzato. Conobbe il grande successo con Santa Maradona, in tandem con Stefano Accorsi, film che gli ha dato molte soddisfazioni personali.

Poi la sua carriera è stata costellata di alti e bassi, con ruoli leggeri e altri sicuramente più impegnati: Libero De Rienzo ha tra l’altro interpretato il ruolo di Giancarlo Siani, giornalista ucciso dalla camorra, nel film Fortapasc, per la regia di Marco Risi, una delle pellicole di impegno civile più interessanti dell’ultimo quarto di secolo, quantomeno nel nostro Paese.

Ma appunto ha anche avuto dei ruoli in interessanti commedie, come quella che propone stasera in prima serata Raitre: stiamo parlando di Smetto quando voglio, primo capitolo di una fortunata saga, uscito nel 2014 e diretto da Sidney Sibilia. Nel film, che ottenne riscontri incredibili sia dal pubblico, incassando 4,5 milioni di euro, che dalla critica, Libero De Rienzo interpreta Bartolomeo, peraltro stesso nome di battesimo che aveva in Santa Maradona.

Nel cast, insieme a lui, ci sono tanti bravissimi attori: da Edoardo Leo a Stefano Fresi, passando per Valeria Solarino, Valerio Aprea, Paolo Calabresi, Pietro Sermonti e molti altri. Il film racconta la scelta “criminale” di un gruppo di ricercatori che in Italia devono fare i conti con la mancanza di finanziamenti, per cui ricorrono appunto a metodi non legali per sbarcare il lunario.

Impostazioni privacy