Smetti di regalare soldi al parrucchiere: il trucco per lavare i capelli a casa. Non li ho mai avuti così lucenti

Lavare i capelli a casa ottenendo un risultato al pari del parrucchiere è possibile con i giusti accorgimenti. Scopriamoli nel dettaglio: non ne potrai fare a meno, la tua chioma apparirà rinata.

In tanti pensano che per avere dei capelli effetto wow sia necessario per forza recarsi spesso dal parrucchiere. Ma, in realtà, a rendere la chioma sana e splendente è la cura quotidiana: con i giusti accorgimenti puoi ottenere capelli stupendi comodamente a casa tua. Oltre ad assicurarti un capello sano, apparirai costantemente con una piega da sogno: scopri di seguito gli step da non farti mancare per ottenere una capigliatura da sogno.

Come lavare i capelli a casa ottenendo risultati al pari del parrucchiere

Lavare i capelli a casa
Ottenere una chioma perfetta (Spraynews.it)

Per ottenere una piega al pari del parrucchiere, devi lavare al meglio i capelli e introdurre una serie di routine. Spesso nella quotidianità frenetica si lavano i capelli alla veloce, senza particolari accorgimenti, finendo per rovinarli e non valorizzarli durante l’asciugatura.

Per lavare i capelli con le tue mani conquistando un risultato al pari del parrucchiere, devi partire spazzolandoli al meglio quando sono ancora asciutti. Dopo la doccia, i capelli bagnati tendono a essere molto più fragili e, di conseguenza, sarebbe meglio evitare di usare la spazzola in questo momento. Se proprio non se ne può fare a meno – perché si ingarbugliano sempre dopo il lavaggio – usa sempre districante e procedi con la massima cautela, pettinando ciocca per ciocca. Un valido alleato per pettinare i capelli è l’olio di batana, concentrato di vitamine e antiossidanti, con cui rinforzare il capello, dicendo addio all’effetto crespo e ai problemi come secchezza ed effetto crespo. In alternativa si possono usare l’olio di cocco oppure di jojoba mezz’ora prima del lavaggio dei capelli.

Poi, per potenziare la chioma, possiamo ricorrere a uno scrub da applicare sul cuoio capelluto, capace di agire in profondità,  stimolando la crescita dei capelli (qui trovi un approfondimento su come coprire i capelli bianchi senza tinte).

Prendersi cura dei capelli: altri consigli utili

Tra le altre azioni da fare per curare i nostri capelli, ci sono i massaggi del cuoio capelluto da eseguire aiutandosi con l’olio e i polpastrelli (esistono anche strumenti ad hoc). Inoltre, durante il lavaggio, lo shampoo va applicato senza mai esagerare con le quantità, puntando su soluzioni di alta qualità (scopri un prodotto con cui dire addio alla caduta dei capelli).

Altri prodotti immancabili sono il balsamo oppure la maschera con cui nutrire la chioma. Una volta che si passa all’asciugatura non deve mancare il termo-protettore (da applicare sia sul capello, sia sulla spazzola) e alla fine della piega qualche goccia di olio. L’asciugacapelli non dovrebbe essere mai selezionato a temperature troppo elevate e i capelli non devono essere strofinati con forza nell’asciugamano per non stressarli. Un ultimo getto di aria fredda con il phon ci assicura tantissima lucentezza, fissando anche la piega.

Impostazioni privacy