Stornara, muore travolto da un cumulo di terra mentre lavora: Francesco aveva 23 anni

Un operaio di 23 anni è morto questa mattina a Stornara, in provincia di Foggia, in un tragico incidente sul lavoro. Indagano i carabinieri.

Perdere la vita sul lavoro a soli 23 anni. È accaduto questa mattina a Stornara, piccolo comune della provincia di Foggia: il giovanissimo operaio era impegnato nelle operazioni per la messa in opera di un impianto di irrigazione, quando è stato travolto dal terreno accumulato dopo lo scavo.

Subito sono stati contattati i soccorsi che si sono precipitati sul posto, ma per il 23enne non c’è stato altro da fare che constatarne il decesso. Intervenute anche le forze dell’ordine a cui è stato affidato il compito di ricostruire nel dettaglio le cause della tragedia.

Stornara, incidente durante i lavori in un terreno agricolo: muore operaio 23enne

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco (Spraynews.it)

Drammatico incidente sul lavoro questa mattina, martedì 27 febbraio, nelle campagne di Stornara, piccolo in provincia di Foggia, dove un giovane operaio ha perso la vita. La vittima è Francesco Albanese, di 23 anni.

Francesco, secondo quanto ricostruisce Il Corriere del Mezzogiorno, stava lavorando in un terreno agricolo ed era impegnato nella messa in opera di un impianto di irrigazione, in località Contessa. Per cause ancora da stabilire, il terreno accumulato a bordo di uno scavo avrebbe ceduto travolgendo il 23enne che è rimasto schiacciato. Un collega, accorgendosi dell’accaduto, ha subito chiamato il 112.

Pochi minuti dopo la segnalazione, sul posto sono arrivati i vigili del fuoco ed un equipaggio del 118: i soccorritori hanno estratto il giovane, ma non è stato possibile far altro che appurarne la morte. Inutile ogni tentativo di rianimazione.

Intervenuti anche i carabinieri che si sono occupati degli accertamenti sul posto ed ora dovranno ricostruire con esattezza la dinamica e le cause dell’incidente costato la vita a Francesco che fra pochi giorni, a marzo, avrebbe compiuto 24 anni. Al vaglio dei militari dell’Arma anche l’eventuale rispetto delle norme di sicurezza durante i lavori.

Ennesima vittima sul lavoro

Si aggrava, dunque, il bilancio delle vittime sul lavoro in Italia: solo pochi giorno fa, un operaio di 52 anni era rimasto vittima di un incidente all’interno dello stabilimento Stellantis di Pratola Serra (Avellino). Anche in quel caso i soccorsi non avevano potuto far altro che appurarne la morte.

Impostazioni privacy