Striscioni e spumante, il Gratta e Vinci festeggiato in città: 2 milioni di euro, realizzato un “sistemone”

2 milioni di euro con quello che nel Lotto e SuperEnalotto viene chiamato “sistemone”: grande festa per il Gratta e Vinci fortunatissimo.

Che la febbre del Gratta e Vinci, purtroppo a rischio di trasformarsi in ludopatia, ovvero una malattia, cogliesse sempre più persone in tutta Italia, lo sapevamo. Non potevamo certo immaginare che fosse un’intera città a brindare, dopo aver scoperto quello che era successo non a uno, ma a quanto pare a un gruppo di fortunati giocatori, i quali – come se fossero Lotto o SuperEnalotto – avevano puntato a un vero e proprio “sistemone”.

Siamo a Caivano, nel Napoletano, e dove potremmo essere altrimenti? Qui, un fortunato possessore di un Gratta e Vinci da 20 euro ha vinto un record di due milioni di euro. O forse – come si vocifera in città – i vincitori sarebbero più di uno. Il biglietto è stato acquistato al Bar K2, su corso Umberto I, dove nelle scorse ore è anche apparso uno striscione per festeggiare l’incredibile vittoria.

Si può fare un “sistemone” anche al Gratta e vinci: ecco l’incredibile caso di Caivano

vincere al Gratta e Vinci
Gratta e Vinci davvero fortunati oppure no? (Spraynews.it)

E dove – secondo quanto emerso – l’intera cittadina si è riversata, una volta saputo della vincita, non è chiaro se per abbracciare il vincitore o i vincitori, o per confondere un po’ le acque. O semplicemente per voglia di protagonismo. Fatto sta che quella vincita da due milioni di euro, che diventano 1,6 milioni di euro al netto delle trattenute, è diventata un po’ la vincita di tutti e dello spirito di rivalsa della cittadina dell’hinterland napoletano.

Ci eravamo lasciati con un gratta e vinci da 5 euro che regalava una grande soddisfazione, ci ritroviamo adesso addirittura con quella che appare come la più clamorosa e meno scontata vittoria da record con un grattino della lotteria istantanea. Questa infatti sarebbe stata realizzata proprio da un gruppo di amici, che avrebbero investito per comprare un blocco di biglietti.

Si tratta di una situazione che si ripete sempre più spesso, ma come sempre l’aleatorietà del gioco ci porta a dirvi che non esiste garanzia di vittoria nei cosiddetti sistemoni. A maggior ragione, non è possibile sapere prima se un Gratta e Vinci è vincente, ma semplicemente alcuni hanno una percentuale minimamente maggiore di vincite, stando al calcolo delle probabilità.

Keep calm, insomma, e sempre attenti a non esagerare: per scoprire ogni quanto si vince con i Gratta e Vinci, basta del resto fare un giro sui siti ufficiali. Scoprirete così che il tagliando da 25 euro, ovvero Vinci in grande, dà la possibilità di vincere sei milioni di euro. Lo Stato ha stampato 20 milioni di questi biglietti, ma solo due hanno appunto vincite da sei milioni di euro. Il conto da fare è molto semplice: vedete un po’ voi se conviene davvero.

Impostazioni privacy