Stufi di assumere sempre farmaci? Con questo infuso naturale avrete gli stessi effetti benefici

Siete stufi di assumere sempre farmaci? Ecco un infuso naturale che vi potrà far ottenere gli stessi benefici.

Consumare sempre farmaci per qualsiasi problema di salute non è affatto un bene, ecco allora qualche rimedio per potersi sentire meglio senza fare abuso di prodotti chimici.

ibisco infuso al posto dei farmaci
Stufi di assumere sempre farmaci? Spraynews.it

Siete stanchi di assumere sempre farmaci ma qualche problemino di salute non sapete come gestirlo? Ecco un rimedio naturale che può fare al caso vostro e che può permettere a tutti di sentirsi meglio senza usare prodotti da banco di farmacia. E’ sempre meglio prevenire l’utilizzo dei medicinali e, laddove possibile, rivolgersi a prodotti che non arrechino danni all’organismo e che siano più naturali: ecco un consiglio prezioso.

Infusi al posto di farmaci: ecco come fare per sentirsi meglio

Ci sono tanti prodotti naturali che possono aiutare l’uomo a stare meglio senza l’utilizzo di medicinali. Uno dei meno conosciuti, con proprietà simili ai farmaci, è l’ibisco. Si tratta di un infuso ottenuto dalla pianta, che offre tantissimi benefici per la salute. Bella da vedere, appartiene alla famiglia delle Malvaceae e si distingue per i fiori colorati che vanno dal bianco al giallo pallido, con una macchia rossa su ogni petalo. E’ originario delle regioni tropicali ed altre culture lo utilizzano come medicinale proprio per la sua utilità. Ha diversi poteri utili per l’uomo come quello antiossidante, il più elevato di tutti,  ma non solo. L’ibisco è capace di abbassare la pressione del sangue.

ibisco infuso al posto dei farmaci
Con questo infuso naturale avrete gli stessi effetti benefici-Spraynews.it

L’ibisco è preparato con il karadè ovvero un tè rosso tradizionale molto utilizzato nelle culture orientali e africane. Ha un sapore aspro e leggermente acido che ricorda molto i frutti di bosco e un colore rosso intenso. E’, come ogni tisana e bevanda calda, da preparare in acqua bollente lasciandolo in infusione per 5-10 minuti. In alternativa, si può preparare anche in acqua fredda per tutta la notte per poi berlo al mattino seguente. Come abbiamo detto ha tantissime proprietà infatti, come riporta il portale MedLineaPlus, viene ad esempio consumato per controllare la pressione alta e il colesterolo.

In particolare, l’ibisco è in grado di favorire la produzione di ossido nitrico, un gas che induce la vasodilatazione nelle arterie e quindi la riduzione dei valori dei passione. Molti medicinali sfruttano proprio questo meccanismo per regolare la pressione delle arterie. In base a studi scientifici che lo provano quindi viene usato spesso per la pressione alta. I suoi benefici sono associati anche al controllo dell’obesità, alla riduzione del colesterolo e al miglioramento del fegato grasso. Per questi usi, però, non ci sono studi che hanno evidenze scientifiche.

Impostazioni privacy