Tiramisù, cosa mettere al posto del caffè: anche i bambini lo divoreranno

Tiramisù, sapete cosa mettere al posto del caffè? Scopri questa golosa variante, anche i bambini lo divoreranno in un batter d’occhio. 

La cucina italiana si compone di tantissimi piatti, uno più gustoso dell’altro. Non è un caso infatti che il paese abbia la nomina di avere la cucina migliore al mondo; non solo piatti salati ma anche numerosi dolci. La scelta su cosa mangiare volta per volta è sempre ardua. Nonostante siano numerose le pietanze a disposizione, ce ne sono alcune che sono divenuti ormai simboli dei vari posti in Italia e tra questi rientra assolutamente il dolce per eccellenza: il tiramisù.

Un gusto davvero eccezionale, capace di soddisfare i palati di tutti. La sua facilità nella preparazione, dato che non richiede alcun tipo di cottura, lo rende facile, il piatto ideale anche per chi non è molto avvezzo nella arti culinarie. Il tiramisù contiene comunque tra gli ingredienti principali il caffè, utilizzato per bagnare i savoiardi prima di creare la torta a strati per l’appunto nella pirofila. Esistono delle varianti però molto utili perché permettono ovviamente a chiunque di poter mangiare e gustare il tiramisù. Quindi perfetto anche per i bambini.

Tiramisù senza caffè, ottimo per i piccini

Tiramisù colazione
Tiramisù, la ricetta senza caffè (Spraynews.it)

Realizzare questa versione alternativa di tiramisù per bambini è davvero molto semplice, non richiede l’utilizzo del caffè ma la sostituzione dello stesso col latte e con una sorpresa alquanto golosa. Per prepararlo si richiedono: 500 g di mascarpone, 400 g di Savoiardi, 350 ml di latte, 130 grammi di zucchero di canna, 3 tuorli, 40 ml d’acqua, 15 grammi di cacao amaro in polvere e gocce di cioccolato quanto basta.

Per prima cosa allora occorre mettere acqua e zucchero in un pentolino, mescolare fin quando non si ottiene lo sciroppo a 121°c. Dopodiché lo si toglie dal fuoco e lo si versa a filo sui tuorli. Lavorate adesso gli albumi montandoli con le fruste elettriche e versando lo sciroppo al filo e poi si prosegue a montare a velocità minima a lavorare i tuorli con le fruste, ottenendo un composto chiaro e spumoso.

Unite il mascarpone a temperatura ambiente e si lavora il tutto con le fruste elettriche, dopodiché si otterrà una crema dalla consistenza liscia ed omogenea e mettetela da parte, è ora di preparare la bagna.

Operazioni finali

A questo punto non resta che prendere il pentolino e mettervi dentro il cacao amaro e mescolare con il latte chiaramente fino a che non si scioglie del tutto. Poi si spegne e si lascia raffreddare. Si versa il latte al cacao ormai freddo in un piatto fondo, si immergono i savoiardi da entrambi i lati e adesso non resta che comporre il tiramisù.

Prima uno strato di mascarpone ed i savoiardi, poi un altro strato di crema al mascarpone, i savoiardi e le gocce di cioccolato, si prosegue quindi con uno strato di cacao in polvere. Si dovranno attendere un paio di ore, il tempo che si solidifichi in frigo ed è pronto per essere consumato.

Impostazioni privacy