Traversetolo, 13enne trovato morto nel letto: a fare la tragica scoperta la sorella

Questa mattina a Traversetolo, in provincia di Parma, un ragazzino di 13 anni è stato trovato morto nell’abitazione dove viveva: indagini in corso.

Un ragazzino di soli 13 anni è stato trovato morto nella casa in cui viveva con la famiglia. Il dramma si è consumato nella mattinata di oggi a Traversetolo, piccolo comune della provincia di Parma. A trovare il corpo senza vita è stata la sorella 17enne che ha dato l’allarme.

Subito, presso l’abitazione sono intervenuti gli operatori sanitari del 118 che hanno provato disperatamente a rianimare il 13enne, ma ogni sforzo non ha dato l’esito sperato. Alla fine l’equipe medica ha potuto solo dichiarare la morte del ragazzino. Intervenuti sul posto anche i carabinieri che stanno cercando di capire quali siano le cause del decesso.

Traversetolo, dramma in mattinata: ragazzino di 13 anni trovato morto in casa

Carabinieri
Carabinieri (Spraynews.it)

Aveva solo 13 anni, il ragazzino che questa mattina, martedì 13 febbraio, è stato trovato morto nel letto della sua abitazione, un appartamento nel centro storico di Traversetolo, in provincia di Parma.

L’allarme è scattato intorno alle 6, quando, riportano i colleghi della redazione di Fanpage, la sorella è andata a svegliare il 13enne per andare a scuola, ma si è accorta che non dava segni di vita. Tempestiva la chiamata al numero unico per le emergenze.

Dopo la segnalazione, è stata inviata sul posto un’ambulanza con a bordo l’equipaggio del 118. I soccorritori hanno avviato le manovre di rianimazione, ma non è stato possibile far nulla per salvare il 13enne: alla fine lo staff medico ha potuto solo dichiararne la morte.

Intervenuti presso l’appartamento anche i carabinieri che hanno avviato gli accertamenti e le indagini per stabilire con precisione cosa abbia provocato il decesso del ragazzino. Non è escluso che l’autorità giudiziaria, nelle prossime ore, possa disporre l’esame autoptico sulla salma. Si ipotizza possa essersi trattato di un malore improvviso nel sonno, circostanza ancora da confermare. Secondo i primi riscontri, pare che il giovane non soffrisse di patologie particolari.

Comunità sotto choc

La tragedia ha sconvolto l’intero paese del parmense, la cui comunità si è stretta al dolore della famiglia del 13enne. Cordoglio anche da parte del sindaco Simone Dall’Orto che ha voluto esprimere la propria vicinanza ai parenti e agli amici del ragazzino.

Impostazioni privacy